ALIFE, SAREBBE STATA LA MOGLIE A UCCIDERE GIUSEPPE LEGGIERO. LA DONNA TRASFERITA AL CARCERE DI POZZUOLI

E.B. Redazione. Alife. Non è  stato un incidente, si indaga per omicidio. Giuseppe Leggiero, 50 anni, sarebbe stato ucciso dalla moglie Patrizia, 49 anni, con un fendente al cuore. La donna è  molto nota sia ad Alife che a Piedimonte, dove vende i prodotti del suo caseificio. A questo sono giunti gli inquirenti dopo il suo  interrogatorio. Crolla l’ipotesi dell’incidente nel caseificio, ci sarebbero infatti anche le prime ammissioni di colpevolezza. La donna è  stata condotta nel carcere di Pozzuoli.

About Redazione (12955 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

2 Comments on ALIFE, SAREBBE STATA LA MOGLIE A UCCIDERE GIUSEPPE LEGGIERO. LA DONNA TRASFERITA AL CARCERE DI POZZUOLI

  1. giovanni giuseppe caracciolo // 17 Settembre 2017 a 8:18 // Rispondi

    Il fatto che non è stato chiamato il 118 immediatamente vista la gravità del caso e trasportato con mezzi propri all’Ospedale di Piedimonte Matese lascia effettivamente lo spazio all’ipotesi di dolo.

  2. bravo Emidio nel dare le notizie con il condizionale .Così devono fare i bravi giornalisti .Costernato per un dramma che comunque si èoteva evitare mettendo fine a questa relazione per tempo .

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: