AL VIA I LAVORI DELLA RETE FOGNARIA PER RISANARE IL LITORALE

Mario Zannone|Falciano del Massico. Bandiera blu, aperto il cantiere di Pescopagano. Iniziati i lavori della posa a terra dei grandi collettori fognari che dovranno garantire la depurazione delle acque. La più grande opera di risanamento e bonifica del Litorale Domitio, dopo quella dei Regi Lagni,  sta procedendo in maniera spedita. L’ambizione  e’ quella del disinquinamento del mare che bagna il litorale, per decenni una cloaca a cielo aperto in molti tratti della costa. I Regi Lagni, il Voltuno, il Savone, l’Agnena ed altri canali minori sono la causa del grave inquinamento dovuto all’assenza di depuratori nell’entroterra. Comuni senza strutture depurative  sversano direttamente nei canali. Soddisfazione del consigliere regionale Giovanni Zannini che sta seguendo le sorti del litorale in maniera encomiabile. Mondragone e gli altri comuni stanno beneficiando dell’attività politica ed amministrativa tanto da ottenere, nell’ultima settimana, ben 269 rapporti di pubblica utilità. Un successo amministrativo  che si gonfia di consensi politici con pubblici amministratori scesi al fianco dell’onorevole. La consistenza del consenso si vedrà alle provinciali. Di certo il Pd e il candidato Marino ci sperano nel buon risultato dei centristi di Zannini.

About Redazione (12955 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: