VIDEO|”KERMESSE D’AUTUNNO” A PIEDIMONTE MATESE: UN SUCCESSO

Jpeg

Piedimonte Matese. Associazioni in piazza, musica, stand gastronomici per la promozione dei prodotti tipici, artigianato e giochi, sono solo parte di un evento, “Kermesse d’Autunno”, organizzato dall’Associazione Commercianti di Piedimonte Matese che si è svolto nell’intera giornata di oggi nelle due piazze principali della città .

Jpeg

Una giornata vissuta   in completo relax che ha richiamato  intere famiglie. In piazza Roma anche gli affascinanti balli in costume con le tarantelle di altri tempi fra un pubblico, per la verità numerosissimo e molto divertito. Diversi anche gli stand con i prodotti tipici a spingere nella importante fetta di mercato questi prodotti di grande genuinità ben messi in mostra. Davanti al Bar Rubino, il simpaticissimo gruppo musicale capeggiato dal medico, Geppino Buonpane ad altri amici professionisti della musica non alla ricerca della pubblicità. ”Siamo senza nome- ci ha detto divertito un componente”. “Noi suoniamo per il gusto di suonare-ha detto il noto otorino Geppino Buonpanne. Il divertimento alla base di tutti noi e delle nostre finalità con la speranza di divertire anche i tanti che si fermano ad ascoltare la nostra musica”. Nella vicina piazza Carmine invece  alcuni stand e uno spazio particolarmente dedicato  ai bambini che hanno potuto fare un pò di sport grazie anche alla bella giornata. Poi le gare con le macchine telecomandate a benzina fra una bellissima cornice di pubblico.Insomma una giornata da replicare.

VIDEO AMATORIALE:

About Redazione (8723 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

1 Comment on VIDEO|”KERMESSE D’AUTUNNO” A PIEDIMONTE MATESE: UN SUCCESSO

  1. Osservatore // 9 Ottobre 2017 a 12:13 // Rispondi

    Non mi piace criticare per il solo gusto di farlo sarò, quindi , il più obiettivo possibile.
    La manifestazione è riuscita, con grande partecipazione di pubblico, ma come sempre accade a Piedimonte il manifesto portava una programmazione che poi è stata sistematicamente delusa.
    Incominciamo dai gruppi folkloristici: sul manifesto ne venivano indicati ben 12 ovvero 12 gruppi. Nei fatti se ne sono presentati solo 6, di cui solo 2 erano gruppi veri (Fragneto Monforte e Alatri) e, San Potito a parte, gli altri erano solo rappresentanze. In sostanza mancavano i gruppi di spicco. Ora, se è venuta gente da fuori per vedere i gruppi, è stata sistematicamente delusa: questa è una costante comune in tutte le manifestazioni piedimontesi. Non si può dire che gli altri gruppi erano all’estero. Prima di scrivere qualcosa su n manifesto bisogna essere sicuri di quello che si va a promettere a suoi lettori.
    Gli stand gastronomici con prodotti locali? Io ho visto solo banchetti in piazza Gaetani che vendevano bocconcini di mozzarella e affini è uno di sole cipolle e fagioli: praticamente nulla.
    Tuttavia meglio questo che niente, in un paese che dorme letteralmente, questa manifestazione viene solo dopo Illuminarti.
    Il paradosso è che i manifesti sono sempre ridondanti di associazioni ed enti che sponsorizzano le varie manifestazioni, poi va a finire che questa montagna partorisce il solito topolino.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: