LIBERI, PAURA NELLA NOTTE PER UN “FANTASMA” IN PIAZZA, MA ERA LA PROMOZIONE DELLA FESTA DI HALLOWEEN

Liberi. Ma i fantasmi esistono? Tutti direbbero no ma la sensazione che un automobilista ha avuto, questa notte a Liberi, a sentire il suo racconto, non esistono certamente ma la paura fa 90 comunque , come dire non è vero ma ci credo parafrasando una vecchia commedia di Eduardo De Filippo. Rientravo da una serata in pizzeria –ha detto il malcapitato –  quando in piazza mi sono  imbattuto con un “fantasma” che era sul marciapiedi. Poi mi sono fatto coraggio e incuriosito, mi sono avvicinato (senza scendere dalla macchina n.d.r.)  e solo allora ho capito che era una burla”. Non una burla ma un fatto pubblicitario. La Pro loco di Liberi, presieduta da Domenico Frasso, infatti, ha deciso, in vista della festa di Halloween   in programma il 31 ottobre, di piazzare lungo la strada del centro, due finti fantasmi per promuovere l’evento. Alla fine, solo tanta paura per l’ignaro automobilista per poi  scoprire che era  tutto preparato. La festa, anche questa volta, a cura della Pro Loco, prevede nel suo programma la proiezione di un film per i bambini e un menù per tutti. Basta prenotare e si può  mangiare benissimo con pochissimi euro (10.00) e divertirsi con l’animazione di Roberto Tamborrelli. Poi, visto il successo che avuto la festa che si è tenuta in estate, sempre idea della Pro Loco, ci sono anche tutte le garanzie per un divertimento assicurato.

About Lorenzo Applauso (2422 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

1 Comment on LIBERI, PAURA NELLA NOTTE PER UN “FANTASMA” IN PIAZZA, MA ERA LA PROMOZIONE DELLA FESTA DI HALLOWEEN

  1. Dott. Antonio Cantelmo (Psicologo Clinico - Psichiatra) // 19 Ottobre 2017 a 15:12 // Rispondi

    Santo Cielo, ma è mai possibile che nel 3° millennio ci siano ancora persone che credono alla presenza di fantasmi e quant’altro ? In Psichiatria tutto ciò va sotto la collocazione nosografica di allucinazione, ossia di visione senza oggetto…in parole povere si è Schizofrenici. Io personalmente, delle volte, non “riesco” più a credere nemmeno a me “stesso”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: