Ultime notizie

TELENOVELA PONTE MARGHERITA, E DOPO MARINO IL COMITATO INCONTRA MAGLIOCCA: “ADESSO SI PUNTA ALLA RIAPERTURA A PIENO CARICO”

CASERTA – Si è svolto ieri, nella Sala Giunta del palazzo della Provincia di Caserta nell’area ex Saint Gobain, il primo incontro tra l’Osservatorio Ponte Margherita, meglio conosciuto come Comitato Pro Ponte, e il nuovo presidente Giorgio Magliocca, che sin da subito si è mostrato molto disponibile al confronto. Grosse novità sulla vicenda sono emerse dall’incontro, in quanto grazie all’apertura mostrata dal neoeletto Magliocca già nei primi giorni di novembre ci sarà un incontro con i tecnici di Bolzano, incaricati dal Comitato di effettuare le prove di carico, e i tecnici della Provincia.Quasi ultimati i lavori realizzati dalla Provincia di Caserta al Ponte Margherita. Proprio ieri, infatti, il dirigente Antonino Del Prete ha confermato la riapertura già la settimana prossima. Lavori che sono stati da sempre oggetto del muro contro muro tra il Comitato e l’allora presidente facente funzioni Silvio Lavornia. Lavori che, come ha scritto in un comunicato ufficiale Silvio Lavornia prima di lasciare la fascia azzurra al suo successore, “permetteranno di transitare sul ponte su ambo i lati con carichi fino a 35 quintali a pieno peso”. “Nulla di più straordinario se non fosse che il Ponte Margherita a 35 quintali si sarebbe potuto riaprire già il 24 dicembre 2016, data del rilascio della Dichiarazione di Transitabilità da parte dei tecnici di Bolzano, e per giunta senza spendere i 700mila euro stanziati dalla Regione Campania (Ente proprietario del viadotto) a giugno 2016”, fanno sapere dal Comitato. Appurato, dunque, che entro la fine di questo mese ci sarà l’apertura totale del ponte ma con limitazione di carico, il Comitato ha chiesto e ottenuto dal presidente Magliocca la possibilità di far confrontare i tecnici di Bolzano con i tecnici della Provincia, per poi, eventualmente, ripetere le prove di carico, vedere cos’è cambiato a seguito dei lavori effettuati, e dunque decidere il da farsi per riportare il ponte alla I Categoria.“Adesso non vogliamo trovare un colpevole ma una soluzione per riaprire il ponte a pieno carico. Il Comitato come portatore di interessi diffusi non può non ricevere la mia disponibilità al confronto per la risoluzione definitiva del problema”, ha asserito il presidente Magliocca.“Ringraziamo il presidente Magliocca per averci concesso, – ha aggiunto il presidente del Comitato Francesco Testa – una soluzione pratica al problema. Si tratta, infatti, di una scelta, quella del confronto, saggia e logica che si sarebbe dovuta prendere già da molto tempo”.

 

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: