Ultime notizie

OGGI ALLE 14.30 DERBY ALIFE-PIEDIMONTE TRE PINI. ECCO COSA HANNO DETTO I DUE ALLENATORI

Alife. Grande attesa oggi pomeriggio alle 14.30 per il derby del campionato di calcio di “Eccellenza” fra Alife e Tre Pini Piedimonte Matese. Arbitro  Fabrizio Saluppo di Campobasso Assistenti:  Silvestro Rocchio Isernia,   Antonio Pio Del Balso di Campobasso

Alife. Mister Pacilio ha le ide chiare per la gara di domenica con Il Tre Pini: “Non c’è schema che tenga. E’ una gara che fa storia a se, come tutte, ma dallo spessore agonistico alto. Dobbiamo scendere in campo per fare la nostra gara”. Parole e musica di Pietro Pacilio ex giocatore del Tre Pini che domenica incontrerà il suo maestro : Mr Geloso del Tre Pini con il quale ha giocato e dal quale ha avuto molti insegnamenti. ”Mister Geloso è un grande allenatore ma sabato farò di tutto per batterlo”

  • Quale sarà il reparto decisivo per vincere questo derby o se preferisce dove si deciderà la gara?

“A centrocampo, perché è il reparto che piu’ si equivale con in nostri avversari ed è li che dobbiamo giocarci la nostra gara con la consapevolezza di avere di fronte una squadra con  alcuni reparti piu’ forti ma non è certo questo che potrà bloccarci”.

-Tu sei un ex, quali sono i rapporti con il Tre Pini?

“Assolutamente ottimi. Sono tornato nella mia città ma nulla è successo fra noi. Anzi, rispetto molto il Tre Pini come squadra e come società”.

  • Il reparto che temi di piu’ dei tuoi avversari?

“Hanno un attacco forte e dobbiamo stare molto attenti. Giocare concentratissimi, particolarmente nella loro fase di attacco. Se sbagliamo ci puniscono e per questo motivo dobbiamo scendere in campo concentratissimi senza pensare al risultato ma cercando di sbagliare il meno possibile”.

 

 

Piedimonte Matese. ”Il derby  fa storia a se ed è sempre una gara particolarissima” – dice Ernesto Geloso, allenatore del Piedimonte Tre Pini, quasi in sintonia con il suo allievo Pacilio (ora sulla panchina dell’Alife) quando gli chiediamo che partita sarà quella di sabato.

“Certo, dipende anche dove si gioca -ci dice- se sul sintetico di Piedimonte  Matese o quello in terra battuta di Alife (Fino a questo momento la FIGC non si è ancora espressa sulla possibile  variazione di sede).

  • Cosa teme di piu’ dei suoi avversari?

“Ripeto, per me sarà una gara diversa dalle altre e difficile da decifrare alla vigilia, come tutti i derby. Posso solo dire che ho molto rispetto per i nostri avversari  perché avendo guidato quella squadra, conosco tutti e le potenzialità dei singoli ragazzi.  Il rispetto è una cosa però, la paura è un’altra. Se abbiamo paura scendendo in campo, non possiamo fare i calciatori”.

  • Stessa squadra che ha giocato in Coppa ieri?

“Vedremo, fra l’altro, ho molti ragazzi affaticati, altri acciaccati ma saranno regolarmente in campo”.

  • Indisponibili?

Solo Langellotti è fuori per squalifica e le sue doti tecniche sono molto importanti per questo tipo di gara in particolare. Peccato, ma non vogliano assolutamente recriminare. I giocatori che andranno in campo sono giocatori da Tre Pini: validi e consapevoli delle proprie doti. Sara una bella gara, soprattutto se si giocherà sul sintetico. Sarebbe diversa, giocarla su un campo pesante come il Marco Spinelli”.

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: