MONDRAGONE,”CURARSI A SCUOLA SI PUO'”, L’ASL FRA I BANCHI DI SCUOLA

Alfonso Attanasio|Mondragone. CURARSI A SCUOLA SI PUO’. Un intervento importante di educazione alla salute dell’Asl Caserta è stato realizzato  sul territorio dei Distretti Sanitari di Teano e Mondragone.  Ha visto coinvolti  280 tra docenti e personale ATA per un corso di formazione sulla Somministrazione dei Farmaci a scuola, per far sì che  gli studenti con patologie, che richiedono la somministrazione del farmaco a scuola ,possano veder tutelato il loro diritto allo studio. Il corso organizzato in due edizioni a Mondragone  e  a Sessa Aurunca dalla referente territoriale  per l’Educazione alla Salute, dei due distretti sanitari, la dott.ssa Franca Serino, ha avuto un positivo riscontro da parte delle scuole che da tempo chiedevano chiarimenti su come comportarsi. Attraverso un protocollo d’intesa tra l’Asl Caserta e l’Ufficio scolastico provinciale, il corso è stato realizzato su vari distretti e coordinato dalla Responsabile dell’UOSD di Educazione alla Salute dott.ssa Flavia Bergamasco. Ogni edizione del corso ha previsto tre giorni di formazione affrontando la normativa specifica  con la dott.ssa Saturnina Veneroso e le patologie  presenti  a scuola che prevedono la somministrazione dei farmaci: Allergia/Anafilassi  con il dott. Virgilio Pagliaro Responsabile UOMI del D.S.23, Le crisi convulsive con  la dott.ssa Mari Grazia Marzano pediatra presso il P.O. di Sessa A. e il  Diabete tipo1 con la dott.ssa Paola Scognamiglio diabetologa presso il P.O. di Sessa A. Il corso teorico/pratico, supportato dai Direttori Responsabili dei due distretti sanitari Dott.ssa M.L. Golia e Dott. Severo Stefanelli, ha previsto la consegna della normativa e procedure da attivare nelle scuole, rendendo gli insegnanti liberi da falsi timori e pronti ad affrontare anche eventuali emergenze, con il supporto costante della dott.ssa Franca Serino.

About Redazione (7543 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: