Ultime notizie

VICENDA ACQUA AD ALIFE, DOMANI L’ASSEMBLEA PUBBLICA FRA QUALCHE POLEMICA. IL DIRETTORE DELL’ACQUEDOTTO CAMPANO:”C’E’ GIA’ IL PROGETTO: “ENTRO IL PROSSIMO ANNO LA SOLUZIONE DEFINITIVA, TUTTO IL RESTO SONO CHIACCHIERE”

Alife. E’ prevista per domani, l’assemblea pubblica per il grave problema dell’acqua, presso la sala consiliare del comune di Alife. L’obiettivo del gruppo dell’ex sindaco Cirioli, “Uniti per Alife” che ha organizzato l’incontro è quello di poter affrontare e risolvere il grave problema della condotta idrica colabrodo lungo la ex strada provinciale che tanti disagi sta creando da anni.

Questo perché lungo questa strada, che collega Alife a Piedimonte, si registrano perdite a ripetizione, ormai diventate famosissime anche in Regione,  con numerosi interventi che hanno anche un costo ovviamente, ma anche tantissimi disagi per i numerosi comuni che vanno da Alife a parte di S. Angelo d’Alife con ripercussioni anche sul versante di Dragoni. Sull’iniziativa, non sono mancate critiche e sospetti da parte di alcuni che sentono nell’iniziativa odore di campagna elettorale. Che cosa farà l’ex opposizione (prima maggioranza), parteciperà e crede nell’iniziativa che ha l’obiettivo di evidenziare il disagio piu’ che di risolvere il problema’, tenuto conto che il gruppo, attualmente, non ricopre compiti istituzionali e quindi senza un peso politico nella vicenda? Angelo Giammatteo è convinto che sia solo l’inizio della campagna elettorale. ”Non comprendo-ha detto telegraficamente –   come l’ex sindaco che non è riuscito a risolvere il problema quando era in carica , ora decide improvvisamente di organizzare un’assemblea, avvertendo l’esigenza di affrontare e risolvere ora il grave problema”. Sulla vicenda è intervenuto anche il direttore dell’Acquedotto Campano Ciro Pesacane (nella foto) che ben conosce la travagliata vicenda (sollecitata piu’ volte anche dall’assessore regionale Sonia Palmeri)  che in certi momenti dell’anno, per questi disagi, mette in ginocchio molti comune del Matese .

  • Direttore, una vicenda che sta creando disagi a ripetizione, domani sera è anche prevista un’assemblea pubblica. Cosa si puo fare per risolvere?

“Conosco benissimo la vicenda che abbiamo, come lei ben sa, ereditata. Tenga conto, al di la della sollecitazione dei cittadini, ma possiamo dire dei vari comuni che hanno difficoltà e che comprendiamo benissimo, noi abbiamo già fatto un primo importante intervento sulla sorgente “Maretto” dove esistevano grossi problemi e le cose sono migliorate tantissimo nei diversi comuni. Cosa fare per questo tratto? Semplice. Noi dobbiamo essere chiari fino in fondo e non illudere i cittadini e i politici. Per poter risolvere definitivamente il problema bisogna sostituire la condotta”.

  • Cosa si sta facendo in tal senso?

“Posso dire che abbiamo già presentato un progetto mesi fa e che sta nella dirittura d’arrivo. Progetto  che ci consente di poter risolvere definitivamente”.

  • Quali sono i tempi?

“Con quasi certezza, entro il prossimo anno, completato l’iter, iniziano i lavori e verranno completati, assolutamente entro l’anno. Poi è chiaro, noi, possiamo riparare e anche con rapidità le altre  eventuali perdite che si dovessero registrare  ma per la soluzione definitiva, inutile prendersi in giro, dobbiamo aspettare la fine dell’anno prossimo”.

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: