Ultime notizie

MOSE ESPOSITO RITORNA IN LIBERTA’ , ACCOLTA LA RICHIESTA DELL’AVVOCATO CRISILEO

Esposito Mose viene scarcerato ed e’ rimesso in liberta’. La Procura Generale presso la Corte di Appello di Napoli ha emesso l’ordine di scarcerazione nei suoi confronti. Esposito Mose’, dopo sette anni, viene scarcerato e ritorna a Castel Volturno Pinetamare dal Carcere di Siracusa dove era detenuto. La Terza Sezione della Corte di Appello di Napoli, presieduta da dott. Gianfranco Carbone, ha accolto la richiesta del suo difensore  l’avv. Raffaele Gaetano Crisileo che aveva sostenuto la inammissibilita’ della richiesta dell’Ufficio della Procura della Repubblica di Napoli che voleva revocare una pena carceraria di tre che era stata sospesa  al giovane castellano. Esposito Mose’, 37 anni , e’ il fratello di Davide Granato, questi detenuto e ritenuto uno dei componenti del commando che uccise sei immigrati ghanesi a Castelvolturno. Esposito quando venne arrestato bel 2009 si trovava in una villetta e, all’’arrivo dei carabinieri,tento’  la fuga lanciandosi dal primo piano e scappando nei prati circostanti, fino a quando non venne bloccato dai militari.Egli era stato condannato in primo grado alla pena di nove  anni di carcere per associazione a delinquere di stampo camorristico ed estorsione ai danni di imprenditori del litorale domitio in quanto ritenuto un esponente di spicco del clan dei casalesi – fazione bidognettiana.

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: