Ultime notizie

GRAZZANISE: BEN QUATTRO REGOLAMENTI ALL’ESAME DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL PROSSIMO 21 DICEMBRE

GRAZZANISE (Raffaele Raimondo) – Mezza estate e tutto l’autunno sono stati tempi di totale vuoto deliberativo da parte del massimo Organo municipale di indirizzo politico-amministrativo e di controllo della sua applicazione. Di conseguenza adesso bisogna colmare i ritardi ulteriormente accumulatisi su vari nodi amministrativi. Un segnale preciso, per la verità, era stato anticipato dal sindaco Vito Gravante durante il suo pubblico comizio del 10 dicembre scorso: “Ora si comincia a correre” aveva infatti annunciato il primo cittadino. E, puntuale in tal senso, il presidente del Consiglio comunale, Benito Palazzo, cinque giorni dopo, ha firmato la convocazione per le ore 10,30 di giovedì 21 dicembre, ponendo all’ordine del giorno nove punti fra i quali campeggiano ben quattro Regolamenti comunali da esaminare ed approvare: essi riguardano le entrate dell’Ente, il Centro polivalente per gli anziani, il rilascio della certificazione di idoneità alloggiativa, il funzionamento della Commissione sismica. Potrebbero esservi altri Regolamenti da adottare, anche perché nella specifica pagina del sito web ufficiale del Comune non ne risulta neppure uno pubblicato (forse per inghippo tecnico o per nostra difficoltà di consultazione), ma su questo, appena possibile, faremo chiarezza a beneficio della corretta informazione.

Prima della trattazione degli accennati argomenti, il Consiglio sarà però chiamato ad approvare i verbali della seduta precedente svoltasi il 31 luglio scorso, a ratificare due delibere di Giunta (la n. 88 del 25 ottobre  – il cui oggetto neppure siamo riusciti a trovare nel sito, giacché le dieci elencate in pagina si fermano alla delibera n. 98 del 4 dicembre, né abbiam saputo trovare l’archivio contenente gli atti dei quali è scaduto il previsto periodo di pubblicazione – e la n. 96 del 15 novembre il cui oggetto, viceversa, è enunciato: “Approvazione Protocollo d’Intesa tra i Comuni di Villa Literno, Cancello Arnone, Grazzanise e Santa Maria la Fossa per l’intervento di rifunzionalizzazione collettori nero sinistra Regi Lagni, Cancello Arnone, Grazzanise e allacciamento di Santa Maria la Fossa”). Ratifiche cui farà immediatamente sèguito la comunicazione relativa alla delibera giuntale n. 99 del 13 dicembre che ha stabilito un prelievo da fondo di riserva resosi necessario (stavolta il sito ci è venuto in soccorso) per “esigenze straordinarie di bilancio”. Il 9° ed ultimo punto all’odg riguarderà un “affidamento in concessione servizio di riscossione tributi minori”. Mancherà, invece, la discussione-approvazione dell’importante delibera di Giunta n. 102  del 14 dicembre concernente gli schemi “del Programma triennale delle opere pubbliche 2018/2020 e del Programma annuale 2018”, in quanto, prima della loro definitiva approvazione da parte del Consiglio comunale, dovranno essere affissi per almeno 60 giorni consecutivi all’albo pretorio e pubblicati sul sito internet.

Non è facile prevedere quali saranno i toni dominanti nella seduta consiliare e specialmente le posizioni che assumeranno i gruppi di minoranza, considerando che uno di essi, Senso Civico, durante il comizio del 26 novembre u.s. chiese insistentemente le dimissioni del sindaco e degli assessori.

V’è da aggiungere, tuttavia, ancora in riferimento ai predetti Regolamenti, che il presidente Palazzo, ovviamente d’intesa col primo cittadino e con l’intera maggioranza, ha onorato l’annuncio col quale mesi fa dichiarò l’intenzione di portare in Consiglio, dopo la pausa estiva,  anche quello inerente al Centro anziani: si tratta di uno step utile a recuperare un enorme ritardo verificatosi, poiché dal periodo (2013-2015) della gestione commissariale straordinaria Migliorelli-Quaranta-Auricchio risultano decaduti gli Organi elettivi interni, dal maggio 2016 già era pronta una bozza di Regolamento e nel dicembre dello stesso 2016 furono rinnovate le iscrizioni degli associati. Non ci è dato sapere quando la “conferenza dei capigruppo” si sia definitivamente espressa nel merito, mentre è evidente come il sole la lentezza con cui nell’insieme hanno avuto luogo i passaggi formalmente necessari. Gli iscritti si augurano che non debbano trascorrere altri anni prima di veder rivitalizzato il Centro istituito dalla Commissione straordinaria Provolo-Sorbo-Argirò nel 1994.

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: