ORIGINALE RAPPRESENTAZIONE MUSICO-TEATRALE ALLA SCUOLA VENTRIGLIA DI PIEDIMONTE MATESE

Marcella Conte| Piedimonte Matese. L’ Istituto Comprensivo “N. Ventriglia” di Piedimonte Matese con il suo plesso della scuola dell’infanzia di Piazza Carmine si è distinto ancora una volta per la rappresentazione musico-teatrale “Natale nel paese di Gesù”, riscuotendo i consensi unanimi sia dai genitori e familiari dei bambini che delle tante persone di Piedimonte che sono intervenute numerose.

L’inaugurazione ufficiale è avvenuta ieri pomeriggio alla presenza del nuovo Dirigente Scolastico Prof. Diamante Marotta, il Presidente del consiglio comunale Gianluigi Santillo, la delegata all’istruzione Pasqualina Masella, l’assessore Mauro Martino che hanno portato il saluto del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale.

L’ input del nostro Dirigente ha fatto si che si creasse un clima favorevole, di grande sintonia, di collaborazione da parte di tutti, realizzando questo straordinario successo. Tutti i docenti e non hanno lavorato tanto per la riuscita di questa manifestazione con spirito di sacrificio, abnegazione, entusiasmo e soprattutto con la voglia di fare.

Inoltre per l’ottima riuscita di questa manifestazione, c’è stata una grande sinergia con le famiglie, con i bambini, con tutte le insegnanti di Piazza Carmine e in particolare con la referente del plesso Prof. Ornella Fasulo. A tutti voi un grande ringraziamento, compreso lo staff della Ventriglia, e del personale non docente che ha contribuito per l’imponente allestimento scenografico.

La manifestazione ha chiuso un percorso nell’ambito del progetto art. 9 “Area a rischio” ossia un iter di educazione interculturale a cui i bambini della scuola hanno partecipato, per oltre un mese, con grande entusiasmo ed interesse. Le tappe fondamentali del percorso sono state: i cinque continenti, il Natale nei paesi del mondo, il Natale al tempo di Gesù; ed è proprio quest’ ultima tappa che ha dato la possibilità ai bambini di conoscere la vita del villaggio al tempo di Gesù.

E’ stata una meravigliosa ed emozionante serata all’insegna della solidarietà, dello stare insieme e anche un bel momento non solo per la nostra scuola Ventriglia ma anche per la città di Piedimonte Matese,vista la grande partecipazione di gente.

Genitori, zii, amici, tutti frementi e curiosi di vedere cosa i loro piccoli erano riusciti a mettere insieme. Appena defluiti oltre la porta è apparso loro uno spettacolo senza precedenti, tutti sono stati catapultati direttamente a Betlemme in una frazione di secondo. Tutta la scena era animata meravigliosamente ed ogni elemento che figurava era un bambino, che si muoveva tranquillamente interagendo con gli amici, visibilmente divertiti e soprattutto autonomi, pienamente consapevoli di quello che stavano rappresentando. Il presepe, animato da circa 90 bambini, dai 3 anni, alcuni di 2 anni e mezzo, fino a 5 anni, si sono esibiti in una serie di performance pertanto hanno ricevuto applausi scroscianti durante le varie scene rappresentate. I piccoli protagonisti li abbiamo potuti ammirare negli antichi mestieri di un tempo: lavandaie, calzolai, falegnami, vasai e nelle diverse scene di vita quotidiana come ad esempio i bambini più piccini che rappresentavano gli agnellini nel recinto. Infine, nell’ambiente più angusto, ma reso molto suggestivo è stata realizzata la stalla, lasciando esterefatti gli spettatori davanti alla sacra famiglia, angeli, pastori e zampognari. In tutte le varie location, i bambini si sono mostrati entusiasti e collaborativi e hanno interpretato la propria parte con serietà, nonostante la tenera età, compreso il piccolo bambinello di 5 mesi.L’atmosfera è stata impreziosita da melodie natalizia cantate dai bambini creando un clima natalizio davvero magico, era tutto così armonioso da mettere addosso una sorta di stato di quiete interiore, lo spirito del Natale dopo tutto è proprio questo, la serenità.

 

 

 

About Redazione (7530 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: