Ultime notizie

RITROVATA LA TESTA DELL’UOMO DECAPITATO E SENZA BRACCIA. L’INTUIZIONE DI CASERTASERA.IT STA PORTANDO A SVILUPPI CLAMOROSI

Redazione. Ricordatate la storia dell’uomo ritrovato decapitato e senza braccia nelle campagne di Caltagirone a cui gli inquirenti hanno potuto dare un nome grazie ad una intuizione del nostro vice direttore Emiddio Bianchi? Ebbene, la testa che al 99,99% dovrebbe essere quella di Costel Ciobanu è  stata ritrovata e oggi pomeriggio la testata giornalistica della RAI ne darà  la conferma ufficiale nel corso dei telegiornali. Ricostruiamo brevemente l’episodio. Nelle campagne siciliane viene ritrovato un corpo martoriato di un uomo senza testa e senza braccia. Gli inquirenti brancolano nel buio. La notizia si diffonde in Italia e anche all’estero. È  così  che la sorella di un rumeno 50enne che lavora in Sicilia e che non riesce più a contattarlo da giorni, posta su Facebook da Vaslui, una piccola provincia della Romania, un appello disperato, chiedendo aiuto a quanti potessero fornirle delle notizie utili. La conoscenza della lingua rumena da parte di una sua collaboratrice fa da apripista alle indagini e così in breve tempo viene trasmessa ai carabinieri siciliani una foto di Costel Ciobanu con addosso un giubbino inequivocabile per le indagini. L’indumento appartiene a lui e il corpo decapitato e privo delle braccia è proprio il suo. La notizia si diffonde a macchia d’olio e in breve tempo i giornali italiani e soprattutto rumeni portano la notizia in prima pagina. Il nostro giornale fornisce anche altri elementi indispensabili alle indagini. Manca però  un elemento essenziale alla ricostruzione dei fatti: dov’è finita la testa dell’uomo e dove sono state nascoste le sue braccia?  Il primo macabro ritrovamento è stato fatto e la testa di Ciobanu potrà  riavere il suo corpo. Non era molto lontana dai suoi resti e si suppone che nemmeno i suoi arti lo fossero, prima forse di essere stati portati via dagli animali selvatici. La soluzione di uno degli omicidi più atroci degli ultimi anni, comunque, potrebbe essere ad una svolta clamorosa.

video di repertorio

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: