VIDEO|AILANO, ANCHE QUEST’ANNO IL FALO’ DI SAN GIOVANNI FRA SACRO E PROFANO

 Ailano.Continua ad Ailano, il piccolo comune dell’alto casertano, il tradizionale falò di San Giovanni, patrono della cittadina, che viene festeggiato in dicembre con la consueta messa e la processione. La tradizione  viene portata avanti anno dopo  anno, grazie all’impegno di molti. Alcuni dicono che il falò sia nato anche per riscaldare la popolazione durante gli inverni rigidi e dare l’opportunità alle famiglie più povere di prendere un pò di brace e portarla a casa. Insomma le leggende sono tante  intorno a questo evento secolare ma molto noto non solo in Campania che tanti curiosi ha richiamato anche quest’anno. Il fuoco, secondo la leggenda, sarà vivo anche nei prossimi giorni, con la speranza  di farlo durare oltre il 31 dicembre. Ma a spiegarci il tradizionale evento abbiamo sentito il prof  Antonio Ferraro che conosce a fondo le tradizioni del luogo.

“S. Giovanni Apostolo ed Evangelista, quale Patrono di Ailano-spiega Ferraro – si festeggia il 5 e 6 maggio, commemorando il presunto martirio del Santo. Ma tale è la venerazione, che Ailano festeggia anche il 27 dicembre, festa liturgica. In tale occasione, S. Giovanni di Natale, si accende un grande ” Fuoco” in Piazza. Già il giorno prima, il 26 dicembre, tutti o buona parte dei giovani fanno a gara a raccogliere legna di ogni genere per preparare il grande falò, che una volta veniva acceso davanti alla Chiesa ed ora in Piazza Regina Margherita. La sera del 26 con grande partecipazione viene appiccato il FUOCO ad una enorme catasta di legna, preparata con grande attenzione. Giovani, bambini, uomini e donne si affacciano in Piazza, scambiano parole: si ride, si scherza, si sta insieme, si passa il tempo in allegria. Il falò rimane acceso fino all’anno nuovo e anche dopo, e intanto si provvede, almeno ultimamente, anche a ricchi arrosti e momenti conviviali conclude-  riunendo soprattutto i giovani, che trovano una possibilità di stare insieme in nome di S. Giovanni”.

 

About Lorenzo Applauso (1969 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: