Ultime notizie

LA CASERMA DEI CARABINIERI DI CAIAZZO TRASFERITA A RUVIANO.I CITTADINI AMAREGGIATI. ECCO TUTTA LA VERITA’: L’ASSESSORE COMUNALE ARIANNA PONSILLO: “CHE DELUSIONE”

Caiazzo. La caserma dei carabinieri  dal centro storico di Caiazzo, dove è sempre stata dal 1814,  verrà trasferita presto a Ruviano. Proprio mentre il comune aveva messo in moto la parte finale del progetto per realizzare la struttura e dopo un primo  sopralluogo dell’ Arma arriva la doccia fredda. Già pronto per il secondo step,  la richiesta di un nuovo finanziamento di un milione e cinquecento euro, una spesa che comunque i cittadini si sarebbero portati sulle spalle per i prossimi 30 anni, arriva il no della Comando generale dell’Arma. Una decisione che è stata ritenuta beffarda, nonostante l’impegno dell’amministrazione comunale. Alquanto delusa, anche per le tante energie spese per questo progetto, nel quale credeva fortemente, l’assessore Arianna Ponsillo.

  • Assessore puo spiegarci come sono andate esattamente le cose?

“La progettazione –dice – si è articolata in due fasi: un primo lotto funzionale in cui abbiamo sfruttato il finanziamento 500.000€  che ci è stato concesso  per realizzare il centro servizi e un secondo lotto funzionale per ultimare la caserma. Per il secondo lotto  stavamo per stanziare un mutuo con la cassa depositi e prestiti di 1.500.000€ per ultimare la caserma”.

  • Quale era esattamente l’area desinata ad ospitare l’Arma?

“ Esattamente dove c’era l’Asl veterinaria, struttura  che è stata fino a febbraio 2013  in quella location. Poi è stata   trasferita e subito dopo sono iniziati i lavori per la realizzazione di un centro servizi.

Successivamente nel gennaio 2015, abbiamo avuto i primi incontri con la caserma dei carabinieri di Caiazzo e con comando di Caserta per trovare una location idonea alla caserma. Alla fine si è scelto come location   il centro servizi in costruzione. Quindi anzichè completarlo  si è scelto di realizzarvi la caserma. Alla fine,  arriva una decisione che mai avremmo pensato. A firma di del Capitano Cinusi, viene inviata al Sindaco una nota nella quale si legge in poche e freddissime righe che la soluzione proposta dall’Amministrazione non è idonea per cui la Caserma verrà trasferita provvisoriamente nel comune di Ruviano. Infine, il comune, viene invitato a comunicare soluzioni alternative che garantiscano  la fattibilità  e una posizione centrale rispetto all’abitato”.

Insomma, alla fine, ci è parso di capire che si è giocato in cinquanta metri. Perchè tanti sarebbero i metri che distano fra l’area dove doveva sorgere la nuova caserma e il  limite ritenuto centro abitato. Reazioni forti anche da parte della gente che si vede scippare una struttura militare che dalla nascita dell’Arma è sempre stata a Caiazzo.

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: