Ultime notizie

VIDEO|STRAGE DI BELLONA: ECCO IL RACCONTO ESCLUSIVO DI CHI HA VISSUTO QUELLE DRAMMATICHE ORE

Lorenzo Appaluso|Bellona. E’ qui da quelle finestre della sua casa di via Bonifica, a Bellona, che state vedendo nelle immagini, che nel pomeriggio  del 22  gennaio scorso, Davide Mango, un ex guardia giurata, imbracciò il fucile e uccise prima la moglie poi tentò di rincorrere la figlia quattrordicenne. Infine, dalla finestra, continuò a sparare su quanti passavano lungo strada, sia sulle macchine che sulle persone, ferendone cinque, compreso il maresciallo dei carabinieri che era corso sul posto. Poi, dopo ore di inutili trattative con i carabinieri e i suoi anziani genitori che tentarono di convincerlo a desistere, si sparò un colpo di pistola alla testa. Eppure Davide Mango non era conosciuto come un tipo strano o pericoloso. Anzi, in molti ne parlano come una persona tranquilla.

La giovane figlia sotto shock per aver visto morire la madre, scappò prima nel vicino bar, sotto casa, molto frequentato dai clienti poi, fu messa in salvo e barricata all’interno del vicino supermercato, proprio dallo stesso titolare, Pasquale Carusone che ci racconta a fatica, quegli attivi terribili, sotto i colpi di fucile che si udivano fuori , provenienti dal piano superiore  proprio sopra il suo centro commerciale. Qualche giorno fa a Bellona si è svolta una fiaccolata, per ricordare quel maledetto pomeriggio del 22 gennaio e probabilmente, si sono spenti per sempre i riflettori, su uno dei casi piu’ crudeli e drammatici di questo piccolo centro della provincia di Caserta.(Nella foto la vittima  Anna Carusone).

 

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

1 Commento su VIDEO|STRAGE DI BELLONA: ECCO IL RACCONTO ESCLUSIVO DI CHI HA VISSUTO QUELLE DRAMMATICHE ORE

  1. Salve signor lorenzo nel suo articolo ha scritto molte inesattezze e falsità dal luogo della fiaccolata alla strada omettendo particolari importanti questo fa perdere di credibilità dei giornalisti, io sono jolanda diretta interessata della vicenda

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: