ALIFE, PARTE DEL PAESE NUOVAMENTE SENZ’ACQUA, CITTADINI SUL PIEDE DI GUERRA

Emiddio Bianchi. Alife. I più previdenti, quelli che ormai ci hanno già fatto il callo, non se ne saranno neanche accorti. Stiamo parlando dei cittadini di Alife che, stanchi di rimanere molto spesso senz’acqua, hanno provveduto a loro spese di dotarsi di un autoclave. Sta di fatto che anche questa mattina, come capita ormai da mesi e quando nessuno se lo aspetta,  in molti hanno avuto la sgradita sorpresa di non potersi lavare perchè  i loro rubinetti erano rimasti nuovamente a secco, in particolare gli alifani che abitano sulla ex statale 158, poco distanti dalla rotonda. “Non ce la facciamo più- ci ha detto la signora che ci ha passato la notizia-. Non è possibile che noi che non abbiamo la possibilità di installare un autoclave dobbiamo restare senz’acqua persino a febbraio. Ci chiediamo cosa accadrà quando saremo in estate. Speriamo che qualcuno ci metta una pezza”. La fatiscente rete idrica comunale avrebbe bisogno di un’opera di risanamento, efficace e che duri nel tempo. Intanto, anche questo fine settimana sarà all’insegna dell’austerità idrica per centinaia di famiglie.

About Emiddio Bianchi (3539 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: