Ultime notizie

I CAVALIERI DEL S. SEPOLCRO DI NAPOLI -TERRA DI LAVORO IN VISITA A SUBIACO

 Una nutrita rappresentanza di Cavalieri dell’Ordine del Santo Sepolcro di Gerusalemme della Sezione Napoli – Terra di Lavoro con il loro Preside avv. Raffaele Crisileo e con  il Cerimoniere Ecclesiastico Rev.mo Padre Don Michele Verolla, insieme a tutti gli appartenenti della Sezione, tra i quali Enzo Improta che ha curato l’organizzazione dell’evento, parteciperanno domenica 25 febbraio  prossimo al suggestivo cammino itinerante in Subiaco organizzato dalla Sezione e fortemente voluto dal suo Preside  e dal compatto ed intero Consiglio di Sezione ( avv. Mario Romano, ing.?Riccardo Montanino, ing. Salvatore Delle Femine, rag. Diego Vollaro, dott. Alfredo Perrone, dr. Damiano Prezioso, dott. Mario Del Prete e Lgt. GdF. Luigi Sorbo); Sezione, questa di Napoli – Terra di Lavoro – che dipende direttamente dall’esponente di vertice dell’Ordine per l’Italia Meridionale Tirrenica il neo Luogotenente S.E. il  prof. dott. Giovanni Battista Rossi). Saranno presenti  all’ importante evento liturgico e formativo i delegati di Aversa avv. Nicola Pagano, di Capua, dott. Mauro Bologna e il coordinatore di Grumo Nevano dott. Enzo Manna e i cavalieri in organico. Saranno ricevuti da Padre Davide, poi dal Priore ed infine terra’ loro una catechesi personalmente  l’Abate il Rev. mo Padre Dom Mauro Meacci ( nella foto ) responsabile e guida di tutti i Monasteri Benedettini in Subiaco. Un percorso forte ed impegnativo sulle orme di San Benedetto prima nel  Monastero di Santa Scolastica  e poi al Sacro Speco sempre in Subiaco, importante centro  di culto cattolico mondiale – da secoli e secoli venerato – e ogni anno meta di pellegrini devoti che  li si affidano  al Santo Benedetto protettore degli Esorcisti, Ancora oggi migliaia e migliaia di persone si mettono in marcia a piedi verso i Sacri Luoghi.
Prima nella Chiesa di Santa Scolastica dove e’ stata programmata la partecipazione dei Cavalieri ad una S Messa con gli antichi Canti Gregoriani dei Monaci benedettini e poi dinanzi al Sacro Speco la rappresentanza dei Cavalieri del Santo Sepolcro della Sezione Napoli – Terra di Lavoro rinnovera’ il loro impegno verso la Terra Santa e verso gli ultimi leggendo la Preghiera del Cavaliere; orazione, questa, tanto cara al Beato Bartolo Longo fondatore del Santuario di Pompei. Un doppio atto di affidamento dunque per i Cavalieri a Santa Scolastica e a San Benedetto.
Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: