Ultime notizie

PONTELATONE, PARLA IL SINDACO DIMISSIONARIO: “SENZA RISPETTO DEI RUOLI NON SI AMMINISTRA E IO NON SARO’ MAI MANOVRABILE”

Pontelatone. Il giorno dopo le dimissioni del Sindaco a Pontelatone non si parla d’altro. Il piccolo centro di Monte Maggiore è sorpreso per le dimissioni del primo cittadino, una decisione sempre molto traumatica per una comunità ma per i tanti non è proprio  una sorpresa. In molti si aspettavano questo epilogo perchè qualche frizione interna alla maggioranza fra il Sindaco e buona parte della squadra era già trapelata . Dall’esterno si intuiva che il clima non era proprio idilliaco. Lo ricordiamo, Adriana Esperti, giovane avvocato si era candidata lo scorso 2016 nella stessa squadra di Antonio Carusone, sindaco uscente che per alcuni problemi personali aveva deciso di non ricandidarsi ma di dare spazio alla giovane Sindaca mettendo a disposizione la sua esperienza e facendo parte dell’amministrazione a pieno titolo. Poi, evidentemente, cosi come trapela dalle motivazioni, qualcosa si è rotto anche con lui. “La decisione è maturata con notevole sofferenza  – dice il primo cittadino che ora ha 20 giorni per ripensarci –  e scaturisce dalla ferma volontà di salvaguardare la funzione istituzionale  e il superiore interesse collettivo del Paese  con la consapevolezza –dice il primo cittadino – di avere lavorato bene e nel modo giusto di intendere  la politica e l’azione amministrativa. Ma quando certi principi non vengono piu’ rispettati allora è inutile continuare”.  Quello che emerge è che la sua decisione è ferma e sono scarse o quasi nulle le possibilità di tornare indietro. Non esiste piu’ il rapporto di fiducia che il Sindaco comunque deve avere con tutta la sua squadra, per cui, fra venti giorni chi si aspetta un ripensamento molto probabilmente rimarrà deluso anche se in politica tutto è possibile.   Questo, anche perché   il gruppo non ha dato segnali tali da indurre il Sindaco ad un eventuale ripensamento. C’è al momento piu’ solidarietà dall’opposizione che dalla maggioranza alla decisione del primo cittadino. Esperti pur sapendo bene che la politica si basa su confronti continui per la soluzione ad ogni problema, non accetta quelle che sono imposizioni e mancanza di rispetto per il ruolo istituzionale che lei ricopre. “Ho la schiena dritta – ha detto – e non accetto nessuna interferenza sul ruolo che rivesto, nè permetto a nessuno di manovrarmi a piacimento. Non ho interessi di poltrona ma solo di dare una mano al mio Paese. Essere vicina alla gente si puo’ fare anche senza indossare la fascia che probabilmente interessa piu’ ad altri. Continuerò ad impegnarmi, anche piu’ di prima, ma solo  per l’interesse del mio comune, senza accettare compromessi da nessuno né ho voglia di lasciare la politica”. (Nella foto, quando all’inizio c’èra una grande intesa fra Carusone e la Sindaca Esperti)

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: