Ultime notizie

UN PO DI MOLISE- ISERNIA, GUIDAVA UBRIACO. DENUNCIATO DALL’ARMA

Isernia:  Sorpreso alla guida della propria auto in stato di ebrezza alcolica, giovane isernino denunciato dai Carabinieri. Patente ritirata e auto sottoposta a sequestro.

E’ stato sorpreso nel corso della notte alla guida della propria auto mentre percorreva una strada del centro cittadino del capoluogo “pentro”.  Si tratta di un giovane isernino, il quale manifestava chiari segni di alterazione psicofisica, che avrebbero potuto determinare un grave pericolo per la circolazione stradale. Il provvidenziale intervento dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, ha consentito di bloccare il guidatore, il quale è risultato avere un tasso alcolemico superiore al limite previsto dalla normativa vigente. Nei suoi confronti è scattata un denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebrezza alcolica, il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo.

 Pescopennataro (IS): Non si ferma al posto di blocco, pregiudicato rintracciato e denunciato dai Carabinieri. Aveva la patente revocata.

Alla guida di un’auto non si ferma all’ALT dei Carabinieri e si da alla fuga. L’episodio è accaduto l’altra sera a Pescopennataro, quando i Militari della Stazione di Capracotta  stavano effettuando un posto di blocco finalizzato alla prevenzione di reati predatori ed in materia di stupefacenti. L’automobilista, un pregiudicato di Agnone, è stato comunque riconosciuto dai Carabinieri che successivamente lo hanno rintracciato e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per resistenza a Pubblico Ufficiale e per guida senza patente, essendogli già stata precedentemente revocata. Ed è proprio per quest’ultimo motivo che l’uomo ha provato ad eludere il controllo da parte dei militari forzando il posto di blocco, sperando di non essere riconosciuto dai militari. Il veicolo con il quale si è dato alla fuga, intestato ad un suo conoscente, è stato rinvenuto abbandonato nei pressi di Belmonte del Sannio, ed è stato sottoposto a sequestro.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: