Ultime notizie

PIEDIMONTE MATESE, OSPEDALE, MIRACOLATO DOPO UN TREMENDO INCIDENTE STRADALE: “DICO GRAZIE A TUTTI”

Redazione. Piedimonte Matese. La scorsa settimana, lungo la ex statale 158, tra Piedimonte e Alife, due mezzi vengono coinvolti in un terrificante incidente stradale. Ha la peggio Angelo Valente, un simpatico e conosciutissimo titolare di un esercizio commerciale di Piedimonte. I primi soccorritori si trovano davanti un uomo con la testa quasi completamente scuoiata e in un lago di sangue. Lo trasportano in pronto soccorso, dove comincia il solito, certosino lavoro di chi, spesso e volentieri, viene ingiustamente criticato. A una settimana di distanza, con un evidente turbante alla testa, il buon Angelo ha lasciato l’ospedale e ha voluto pubblicamente esternare sui social le sue impressioni, non appena ha fatto ritorno a casa: “Molto spesso il nostro ospedale è stato oggetto di critiche, a volte anche esagerate. Io ho avuto un terribile incidente, sono vivo per miracolo e posso solamente ringraziare gli uomini del 118, arrivati tempestivamente sul posto a prestarmi le prime cure, il personale del pronto soccorso, dimostratosi competente ed efficiente e tutto il personale del reparto di chirurgia. Hanno svolto il loro dovere, di giorno e di notte, senza farmi mancare nulla. Posso dire solo GRAZIE di cuore”.

Informazioni su Emiddio Bianchi ()
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: