Ultime notizie

UN PO DI MOLISE- ISERNIA, “PASQUA SICURA” CARABINIERI IN AZIONE ANCHE CON PATTUGLIE A PIEDI

Isernia. Nel quadro delle iniziative intraprese dal Comando Provinciale Carabinieri di Isernia coordinate dal Maggiore Salvatore Vitiello, per garantire maggiore sicurezza ai cittadini nel periodo delle festività pasquali, i militari dell’Arma, oltre ad intensificare i controlli alla circolazione stradale ed ai traffici illeciti di qualsiasi tipo, dallo spaccio di sostanze stupefacenti al consumo di bevande alcooliche nei modi vietati dalla legge, hanno potenziato i servizi di vigilanza nel centro storico di Isernia e degli altri centri della Provincia, impiegando anche pattuglie a piedi che vanno ad integrare gli ordinari servizi automontati sia con autoradio delle Aliquote Radiomobili e delle locali Stazioni, che con auto “civetta” utilizzate da personale in borghese delle Aliquote Operative e del Nucleo Investigativo. Obiettivi principali come già sperimentato nella serata del Giovedì Santo, sono i luoghi di culto dove si svolgono i tradizionali riti religiosi della Settimana Santa, come la Cattedrale del capoluogo, e le strade del centro maggiormente frequentate dai cittadini e dai vacanzieri anche nelle ore serali. L’iniziativa adottata dai Carabinieri ha già riscosso nella serata di ieri l’ammirato consenso della popolazione. Le attività dell’Arma proseguiranno anche nelle prossime ore e vedranno l’impiego di militari che indosseranno la grande uniforme speciale, per svolgere i servizi di rappresentanza durante le processioni in occasione della Via Crucis e le altre principali cerimonie religiose. L’uniforme storica dell’Arma rappresenta uno dei simboli più ammirati della tradizione italiana, raffigurata in numerose opere d’arte, compare anche in molti film ed è indissolubilmente legata alla cultura letteraria del nostro Paese.

Isernia: Migrante ferito alla testa presso la Stazione Ferroviaria, l’aggressore identificato dai Carabinieri

Nella giornata di mercoledì scorso, un migrante di origine nigeriana aveva riportato ferite alla testa dopo essere stato colpito da uno sconosciuto nei pressi della Stazione Ferroviaria di Isernia. La vittima trasportata in ospedale era stata giudicata guaribile con dieci giorni di prognosi. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, a distanza di 48 ore, sono riusciti ad identificare l’autore dell’aggressione, si tratta infatti di un altro giovane immigrato, di origine egiziana, che probabilmente in stato di ubriachezza, per futili motivi ha colpito con una bottiglia la vittima, dandosi poi alla fuga. L’aggressore ora dovrà rispondere del reato di lesioni personali. La soluzione del giallo grazie ad una certosina e tempestiva attività investigativa dei Carabinieri, che hanno ricostruito l’intera vicenda attraverso alcune testimonianze raccolte sul luogo dell’aggressione e mediante una mirata attività anche di natura tecnica.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: