PIEDIMONTE MATESE, DUE ANNI FA LA DRAMMATICA CADUTA DALLA MOTO. TORNA DALLA ROMANIA PER RINGRAZIARE IL REPARTO DI ORTOPEDIA

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Lo aveva promesso: “Appena posso tornerò a salutarvi e ringraziarvi per la vostra ospitalità e la simpatia con la quale mi avete accolto nel reparto di Ortopedia”.  Valentin è un giovane ingegnere rumeno di Sibiu, una delle più belle città della Romania, con interessi commerciali che lo portano in giro per il mondo. Due anni fa, con un gruppo di centauri, prende le meritate vacanze e intraprende un tour europeo in moto. L’assistenza satellitare per raggiungere il Sud dell’Italia, lo porta da queste parti. In una curva però, all’altezza di Ruviano, la sua moto scivola su del pietriccio e la sua gamba gli finisce sotto con risultati devastanti per la sua tibia. L’ambulanza lo conduce al pronto soccorso di Piedimonte e immediato e’ l’intervento di ricomposizione dell’arto da parte dell’équipe ortopedica. Circa dieci giorni di ricovero, con simpatiche amicizie che nascono con il personale ed anche con i colleghi di sventura, ricoverati come lui. Poi il difficile viaggio di ritorno in Patria, nell’auto con un suo dipendente fatto venire dalla Romania e non in aereo per il rischio di embolie. Un altro calvario per due giorni, sdraiato sul sedile posteriore. “Quando sarò nelle condizioni di tornare, lo farò molto volentieri”, promise a medici e infermieri. Detto, fatto. Due anni dopo, con moglie e figlia ha voluto ritrovare gli angeli che in quei drammatici momenti fecero il dovere che fanno normalmente con tutti. È  tornato in auto questa volta, guidata da lui per oltre duemila chilometri. “La moto? L’ho venduta, meglio le quattro ruote”.

About Emiddio Bianchi (3051 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: