Ultime notizie

DRAGONI, VICENDA RIFIUTI: I LAVORATORI SENZA STIPENDIO SI RIVOLGONO AD UN LEGALE. IL PROSSIMO 7 MAGGIO L’AUDIZIONE ALL’ISPETTORATO DEL LAVORO

Dragoni. Ancora problemi per la raccolta rifiuti in termini di gestione economica anche se il servizio funziona grazie ai tre dipendenti che sono stati costretti però a rivolgersi  ad un legale,  pur lavorando senza percepire regolarmente il loro stipendio.I FATTI: In sintesi, la BALGA s.r.l., con sede legale in Ischia (NA) è affidataria del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti presso il Comune di Dragoni dal mese di novembre 2017.I tre dipendenti della BALGA s.r.l., distaccati sul cantiere di Dragoni proprio dal mese novembre 2017,  ad oggi hanno percepito solo un acconto sullo stipendio di Novembre 2017 e quello di Dicembre 2017.Eppure, pur non percependo nulla, dicevamo, da quasi quattro mesi, continuano a lavorare ogni giorno al massimo delle loro possibilità, cercando di garantire un servizio alla cittadinanza malgrado abbiano dovuto operare con l’utilizzo di mezzi non idonei. A questo punto, il disagio, sia sul piano del lavoro che sull’aspetto economico, i dipendenti decidono di  rivolgersi all’avv. Giovanni Mastroianni di Caiazzo   che sta portando avanti la loro sacrosanta vertenza davanti alle competenti Autorità.La società, si trincera dietro silenzi dopo aver tentato di giustificarsi, rimandando l’attuale fase di scontro con il Comune di Dragoni che, a fronte di contestate gravi mancanze della società, laddove non avrebbe garantito la sufficiente pulizia del territorio Comunale,  così come segnalato anche da tanti concittadini, ha applicato sanzioni ed ammende in capo alla concessionaria soc. Balga s.r.l..Anche a fronte di un incontro tenutosi a  Marzo scorso tra Amministratori Comunali, difensore dell’Ente e Responsabili d’Area con i tre malcapitati dipendenti, assistiti sempre dal loro avvocato di fiducia, il Sindaco, gli  Assessori e Consiglieri di Maggioranza hanno ribadito la massima fiducia nei lavoratori e chiarito come le inefficienze contestate siano riferibili alla società BALGA s.r.l. per incapacità tecniche ed organizzative e non già per l’impegno dei dipendenti che tutti in Paese hanno sempre notato ed apprezzato.La BALGA S.r.l., invitata a chiarire la sua posizione anche in questo  incontro, ha preferito non presenziare.D’altronde, il dovere della società è quello di pagare il salario ai dipendenti a prescinde da ogni contenzioso o conflitto, potenziale o attuale, tra Comune e Società. La norma di legge è chiara: i dipendenti hanno diritto al salario mensilmente e sono estranei alle vicende economiche e finanziarie aziendali.Ma i tempi della giustizia sono quelli che sono e i dipendenti continuano a lavorare stritolati in una realtà dove a pagare sono quasi sempre i più deboli, chi lavora a prescindere da ogni avversità, chi tenta di fare solo il proprio dovere.Ma una buona notizia intanto è appena giunta dall’Ispettorato del Lavoro di Caserta adito dai tre dipendenti e dal loro avvocato, che ha fissato per il prossimo 7 Maggio, l’audizione e il contestuale confronto in sede ministeriale conciliativa ed ispettiva, con la soc. BALGA s.r.l..

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: