Ultime notizie

ALVIGNANO, MOMENTO DI GRANDE EMOZIONE NELL’INCONTRO SUL TEMA PER LA DIFESA DELLA PACE

 Alvignano(Ce)- Presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria di I grado di Alvignano si è svolto sabato scorso 12 Maggio, l’incontro sul tema:”Difesa della Pace e dei Diritti Umani” ( valori fondanti dell’offerta formativa sui quali la scuola sta già lavorando da alcuni anni), che ha visto protagonisti i giovani alunni della scuola, ancora una volta scendere in campo per manifestare e difendere un loro diritto sacrosanto, nel chiedere a “Chi” di dovere e ha in mano le sorti del paese e del mondo, un futuro di Pace. L’evento è stato organizzato dall’ I.C. di Alvignano retto dalla prof.ssa Angelina Lanna, in collaborazione con il Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio. La giornata è stata introdotta e moderata dal prof. Gino Ponsillo vice Presidente del Movimento per la Pace, e ha visto l’intervento di due Ospiti che hanno portato le proprie testimonianze sul tema della Pace: Agnese Ginocchio, cantautrice e testimonial per la Pace, la quale dopo vari passaggi su cosa significa impegnarsi per la Pace oggi, ha presentato il suo brano accompagnato di video( che ha suscitato grandissima emozione da parte di tutti) dal titolo: “Gli Uomini veri”, ricordando ancora una volta ai giovani, pendendo spunto dai fotogrammi che componevano in video, l’impegno dei tanti testimoni che hanno segnato la storia, dando la loro vita per una grande causa che ha fatto la differenza, uno tra tutti Martin Luther King, di cui quest’anno si è celebrato il 50° anniversario della morte ed inoltre Sr. Lorena Bonato dell’Istituto “Principi di Piemonte” di Alvignano, che ha spiegato attraverso il simbolo di una penna, come la propria vita assomigli a un foglio di carta su cui scrivere volta per volta le pagina del proprio impegno. Presente all’incontro anche Mark Zullo, Presidente dell’ Associazione Laboratorio di Idee di Alvignano e Nadia Mastroianni, Consigliera Comunale del Comune di Piana di Monte Verna. Il servizio audio è stato affidato al prof Aurelio Esposito. Presenti la la prof. Cristina Nacca, che ha portato un saluto ai presenti, e le prof.sse Clara Lombardi, Rosa Fabrizio e Clara Riccio. L’incontro è terminato con la distribuzione di un foglio realizzato dal bravissimo prof. Gino Ponsillo, sul quale è stata riportata la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo, “Codice etico che dovrebbe diventare materia di studio obbligatoria, insieme alla Costituzione Italiana e alla Carta Europea dei Diritti”, ha ricordato Agnese Ginocchio. Sul foglio è stato riportato in apertura il messaggio ( che si riporta di seguito) della Dirigente scolastica Angelina Lanna ( che si riporta di seguito), da sempre fortemente impegnata sul tema dei diritti, declamato direttamente dalla sua voce a conclusione della bellissima giornata, a cui sono seguiti i suoi ringraziamenti a tutti i partecipanti, agli alunni e ai docenti che hanno lavorato su questi temi insieme agli alunni. “Al termine della II Guerra mondiale, dopo un periodo in cui l’uomo ha volutamente criptato i connotati che consentirono di definirlo tale, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, nel 1968 ha avvertito l’esigenza di illuminare le coscienze delle presenti e future generazioni, proclamando la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Dopo un’ampia, ponderata e sofferta analisi, i membri dell’Assemblea hanno stilato ed approvato 30 articoli, a seguire di un Proclama in cui si avverte la profonda e inarrestabile esigenza di “ricordare” ad ogni singolo individuo ed agli Organi della Società di impegnarsi nello sforzo di educare al rispetto dei diritti, della dignità della libertà quali cardini del vivere comune. Ogni adolescente dovrebbe leggere con cura gli articoli della Dichiarazione, così come gli adulti dovrebbero reiterare una puntuale e seria riflessione circa i principi enunciati, proprio al fine di non rendere le poche pagine solo un mero esercizio letterario, ma di farne oggetto di domanda se e quanto di quelle preziose righe fanno parte dello scorrere, a volte frettoloso, della vita quotidiana, Basta formarsi, ogni tanto, rileggere, ri-comprendere, anche alla luce delle rinnovate esperienze personali, quanto di bello, uomini saggi, hanno voluto trasferirci perché non se ne debbano scrivere più pagine che ci rammentino dove sta la dignità e, dunque la forza e la bellezza di essere uomini (Nella foto anche il Dirigente scolastico  Angelina Lanna)”.

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: