PIEDIMONTE MATESE, DENUNCIA L’EX AMICO PER AVERLO MINACCIATO DI MORTE SU WHATS APP, MA LO AVEVA SOLO SOGNATO

eb. Piedimonte Matese. È una storia successa un po’ di tempo fa che ha dell’incredibile, che forse neppure il Principe De Curtis poteva progettare per i suoi film. Ce l’ha raccontata proprio Nicola, uno dei due protagonisti, tra il serio ed il faceto. Il pensionato Carlo e l’autista Nicola (nomi di fantasia) sono due persone molto conosciute in tutta Piedimonte. Sono amici fino a quando, per futili motivi, litigano e non si guardano più in faccia, se non per stuzzicarsi ogni tanto con qualche frecciatina reciproca. Sta di fatto che Carlo, un bel giorno, decide di denunciare Nicola perché, a suo dire, avrebbe ricevuto  da lui un messaggio su Whats App che recitava testualmente: “TI TAGLIO LA TESTA E LA METTO APPESA NEL NEGOZIO DEL MACELLAIO DI PIAZZA ROMA”. Oddio, avrà pensato Carlo, qui finisce male. Per questo motivo si reca alla caserma dei carabinieri per mettersi in guardia da possibili azioni delittuose da parte dell’ex amico. Quest’ultimo, durante i suoi viaggi in giro per l’Italia, viene piu’ volte contattato per avere un confronto chiarificatore con la vittima delle sue presunte intimidazioni online. È così che si arriva al faccia a faccia tra Carlo e Nicola, in presenza delle forze dell’ordine. Quello che succede poi rasenta l’inverosimile perché  il messaggio  Whats App sul telefonino di Carlo non sara’ mai ritrovato, perche’ mai inviato, come pure il numero di telefono di Nicola anche perche’ i due non erano a conoscenza dei rispettivi recapiti. In conclusione della favola Carlo ammetterà candidamente di aver sognato l’episodio, con le relative scuse ai carabinieri e soprattutto a Nicola. Una cosa è  certa, in seguito i due si sono riappacificati. Almeno quello., dopo l’ incredibile figura di m……

About Emiddio Bianchi (2955 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: