Ultime notizie

PRATELLA, UN SUCCESSO LA IV EDIZIONE DEL MEMORIAL DI TIRO “NICOLA TARTAGLIONE”

Redazione. Pratella. Sono stati una cinquantina gli appassionati di tiro (cacciatori e tiratori professionale) che hanno preso parte domenica, a Pratella, alla quarta edizione del memorial ‘Nicola Tartaglione’, kermesse di tiro a palla su sagoma fissa a 50 metri arrivata alla sua quarta edizione ed in programma – tradizionalmente – nell’ultima domenica di maggio presso la cava di Pietro Cannalonga a Mastrati.
L’evento è stata occasione per ricordare la figura di un giovanissimo appassionato a tutto tondo della disciplina e promuovere – con forza – la disciplina del tiro. A coordinare l’organizzazione Enzo Cavicchia che si è avvalso del supporto della Pro Loco di Pratella.
Nel lotto dei partecipanti – tra l’altro – significativa la quota rosa con una decina di ladies che si è cimentata nella competizione. Presenti alla kermesse tiratori non solo locali e della provincia casertana, ma anche una delegazione del vicino Molise con una decina di elementi tra cui una donna.
Per tutti i partecipanti era prevista una sessione di tiro da otto colpi su di un bersaglio alla distanza di cinquanta metri con un punteggio dai cinque ai dieci punti e la possibilità di più sessioni. Tra quanti si sono alternati nell’evento, tra gli altri, anche i due figli di Nicola Tartaglione, Giuseppe e Concetta.
Due le categorie in cui la gara è stata suddivisa dal giudice di gara Leonardo Zullo e dal direttore di tiro Michele Di Muccio. In quella dei cacciatori ad imporsi è stato Gabriele Landino con uno score di 69 punti, due meglio di Emanuele Landino con Olimpio Di Muccio a completare il podio a quota 62. Tra i tiratori, invece, affermazione di Giovanni Manocchio con un punteggio anche in questo caso di 69, una lunghezza meglio di Michele Di Muccio. Terzo a 64, invece, Filippo Melone.
Al termine della competizione la moglie del compianto Nicola Tartaglione Michela Vicco ha tributato parole di ringraziamento a tutti i partecipanti per un evento che, con forza, ha contribuito a ricordare e far rivivere la passione per la disciplina del marito.
Per tutti – al termine – oltre alla possibilità del ristoro sul campo di gara c’è stata l’occasione di vivere una serata di socialità ed allegria con una serata musicale allietata dalla Russo Band in piazza Palombiscio, nell’area di Roccavecchia.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: