Ultime notizie

LA STORIA DI MACCHIA, IL CUCCIOLO ABBANDONATO DAVANTI CASA DELLA SIGNORA ANGELA CHE LO HA ACCUDITO

 Lorenzo Applauso|Sparanise. L’abbandono degli animali in vista delle vacanze o semplicemente perché ci si è stancati di loro, continua come sempre, senza un minimo di sensibilità. Commovente è la storia di Macchia, uno straordinario cucciolo che vedete nella foto e che non ha bisogno di ulteriori referenze. Due mesi fa, si è presentato così agli occhi della sensibilissima signora Angela Angelillo, originaria di Alife ma che vive a Sparanise. Una donna dal cuore buono come il suo non poteva che essere fortemente colpita dallo sguardo dolce e spaventato del bellissimo Macchia. “A quel punto cosa potevo fare? -ci racconta quasi commossa la signora- prendermelo in cura e portarlo dentro casa”. Qui la signora lo ha curato, sfamato e coccolato ma il problema è proprio questo. La signora, infatti, che ha dimostrato di esserlo a trecento sessanta gradi non girando mai lo sguardo dall’altra parte, ora non riesce ad adottare e accudire anche Macchia oltre agli altri cagnolini. Infatti, ha deciso di chiedere aiuto attraverso il nostro giornale, affinché qualcuno possa aiutarla e adottarlo ma a condizione che sia una persona che ami profondamente gli animaletti. Altrimenti non lo lascerà. La foto di Macchia ha già fatto il giro del web riscuotendo tanta simpatia e tenerezza. Ora, speriamo che qualcuno lo voglia davvero prendere in casa.   Chi vorrà dare una mano alla signora Angela potrà farlo chiedendo informazioni attraverso il suo profilo facebook (https://www.facebook.com/angela.angelillo.188) . Anche noi della redazione vi chiediamo un atto di grande solidarietà e saremmo felici di   documentare l’adozione di Macchia insieme alla persona che lo ha scelto  e la signora Angela.

 

 

 

 

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: