Ultime notizie

“IL SOGNO DI PIEDIMONTE”, MARTEDI 28 LA MOSTRA DI ZACARIAS CEREZO

Una serie di acquerelli con alcuni degli scorci più belli della città di Piedimonte Matese in mostra nelle sale del Museo Civico Raffaele Marrocco di Piedimonte Matese, dal 28 agosto fino al 19 settembre prossimo.L’autore è l’artista mursiano Zacarìas Cerezo, appena giunto in Italia per un viaggio di ispirazione fra i colori e i paesaggi del Matese e dell’Alto Casertano.Cerezo è un artista molto noto in provincia di Caserta, soprattutto per il suo impegno culturale volto alla riscoperta, qui in Terra di Lavoro, dello scultore spagnolo Francisco Salzillo, le cui opere custodite a Murcia, nella Spagna sud orientale, rappresentano una pietra miliare nella scultura d’età barocca. Francisco Salzillo era il figlio di Nicola Salzillo, anch’egli scultore, che nel 1699 lasciò la sua città d’origine, Santa Maria Capua Vetere, per raggiungere Murcia, dove trascorse il resto della sua vita.Grazie a Zacarìas Cerezo, i contatti fra la provincia di Caserta e la Città di Murcia si sono intensificati moltissimo negli ultimi anni e ne sono nate interessanti esperienze di scambi culturali, come accaduto a Piedimonte Matese.L’associazione Byblos ha inteso realizzare, con il patrocinio del Comune, una mostra che raccogliesse tutti gli acquerelli realizzati da Cerezo sulla Città di Piedimonte Matese e ritraenti il borgo medioevale, il quartiere dell’Annunziata, il Matese, angoli di vita quotidiana spesso deturpati dal tempo e dall’incuria, ma recuperati, nella loro storica lucentezza, proprio grazie alla straordinaria pittura di Cerezo. “Il sogno di Piedimonte” – spiega il presidente dell’Associazione Byblos -, Gianfrancesco D’Andrea, è il titolo che lo stesso Cerezo ha scelto per la sua mostra e che noi abbiamo trovato assolutamente pertinente. Sogno perché il patrimonio d’arte della Città è straordinario; sogno perché molti degli scorci ritratti da Cerezo oggi sono spesso ostaggio di incuria, ma riappaiono, attraverso gli acquerelli, nella loro originaria lucentezza. Il sogno di rivederli così anche nella vita reale diventa quindi una prospettiva su cui lavorare tutti, cittadini e Amministrazione comunale”.“La mostra di Zacarìas Cerezo – commenta il sindaco di Piedimonte Matese Luigi Di Lorenzo – rappresenta per tutti noi uno stimolo ad andare avanti, per migliorare la nostra Città e ritrovarne la bellezza antica”. “Siamo onorati di accogliere il maestro Zacarìas Cerezo qui a Piedimonte Matese – aggiunge Lina Masella, consigliere comunale con delega alla Cultura -, soprattutto per ringraziarlo dell’attenzione che ha rivolto al nostro paesaggio e alla nostra storia e che si riassume in questa bellissima mostra ospitata nelle sale del Museo Civico”. L’inaugurazione si terrà martedì 28 agosto alle 19 nelle sale del Museo Civico e sarà possibile visitarla fino al 19 settembre prossimo. Potrà essere visitata tutti i giorni dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì anche al pomeriggio dalle 15 alle 18.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: