PIEDIMONTE MATESE, QUESTA MATTINA L’ESTREMO SALUTO A GIANLUCA D’ONOFRIO, ANCORA DUBBI SULLE CAUSE DELLA MORTE DEL GIOVANE

Redazione. Piedimonte Matese. Una città sgomenta ha dato questa mattina l’ultimo saluto a Gianluca D’Onofrio, il 38enne deceduto alcune notti fa lungo la provinciale che collega Piedimonte a San Potito Sannitico. Riposerà per sempre nel cimitero che dista poche centinaia di metri dalla sua abitazione. Intanto, restano molti dubbi sulle cause dello schianto contro un muretto che non sarebbe, a prima vista, compatibile con una morte istantanea. Le ipotesi che il giovane abbia potuto accusare un improvviso malore restano quindi abbastanza concrete. Gianluca aveva appena accompagnato a casa la fidanzata, dopo una allegra serata con gli amici, per concludere in maniera tanto drammatica la sua esistenza. Il riscontro autoptico potrebbe chiarire il perché di una morte apparentemente assurda.

About Emiddio Bianchi (4245 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: