Ultime notizie

CAIAZZO, L’ADDIO DI UNA FOLLA OCEANICA PER L’ULTIMO SALUTO A MICHELE MELILLO E IL PICCOLO MARCELLO

Giuseppe Terminiello|CAIAZZO/ALIFE. Sgomento, incredulità e dolore, queste sono le sensazioni che prevalgono in questo momento tra la folla che si è letteralmente riversata nel comprensorio Caiatino per dare l’ultimo saluto al piccolo Marcello Mellillo e a suo papà Michele e per esprimere vicinanza e cordoglio ai loro famigliari che ingiustamente si sono visti strappare i loro cari nell’ incidente avvenuto “Sulla A1 Milano-Napoli, nel tratto umbro tra Orvieto e Fabro. Un incidente stradale che ha coinvolto un camion ed un’auto, intorno alle 7.30 di mercoledì mattina al km 433 provocando la morte di due persone.

Un’altra persona ferita è stata trasferita in ambulanza in ospedale. Il mezzo pesante si sarebbe ribaltato prendendo fuoco ed occupando la carreggiata. Il rogo che è scaturito non ha lasciato scampo ai due occupanti del veicolo che si è scontrato con il camion. Lutto cittadino in paese proclamato dal Primo cittadino di Caiazzo Stefano Giaquinto e dell’amministrazione comunale, rappresentando vicinanza e cordoglio alla signora Esther Ponsillo, Il  rito funebre si è  svolto  nella chiesa di San Francesco in Caiazzo officiato da Sua Ecc. Mons. Valentino Di Cerbo, vescovo della diocesi Alife-Caiazzo concelebrato con Don Antonio Di Lorenzo parroco della cattedrale. “E’ difficile esprimere qualsiasi parola di conforto per la signora Esther e per i loro familiari. Questo è il momento del silenzio non quello assordante dell’indifferenza, quello della sofferenza e delle lacrime. Due bare, quella del padre Michele e quella piccolo Marcello, una accanto all’altra. Due bare alle quali un fiume di persone si è avvicinato per toccarle, baciarle, per l’ultima carezza prima della tumulazione. Le salme, subito dopo il rito funebre  sono ripartite, come previsto,  per il cimitero di Alife dove riposeranno per sempre.Al rito funebre anche la signora Esther ha voluto esserci per abbracciare per l’ultima volta il marito e il suo figlioletto.Una scena straziante, una donna distrutta, devastata dal dolore.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: