Ultime notizie

FOCUS SUI CALENDARI DEL CAMPIONATO DI “ECCELLENZA” CON VITELLI, ROMAGNINI E IL PRESIDENTE DI COSTANZO

Piedimonte Matese. Calendario duro con le squadre casertane o meglio per le tre matesine, tenuto conto che al prossimo campionato di Eccellenza molisana, parteciperanno “Tre Pini” Piedimonte Matese, L’Alife e la squadra  dei miracoli, la FWP Matese  con il derby con l’Alife che arriva già alla 3° giornata e già fa salire la febbre dell’attesa delle sue tifoserie . Noi abbiamo incontrato per una tavola rotonda i due tecnici di  Tre Pini, Silvano Romagnini e Mauro Vitelli dell’Alife e il Presidente Di Costanzo dell’FWP che contrariamente ai primi due è apparso piu’ tranquillo nel commento ai calendari. Si sono lamentati, si fa per dire,  invece Silvano Romagnini e Mauro Vitelli  o quanto meno non si sono detti proprio felici per l’inizio del torneo.

 

 

ROMAGNINI:” INIZIO MOZZAFIATO DINO AL DERBY, PURTROPPO . SARA’ UN MODO PER CAPIRE SUBITO CHI SIAMO”

” Un inizio duro –dice subito Romagnini – con tutte le squadre di medio alta classifica fino al derby, cioè alla decima giornata. Speravo in un avvio più morbido ma forse è meglio così. Sarà un modo per vedere subito di che pasta siamo fatti e quali possono essere i nostri obiettivi. Felici certamente no ma non staremo qui a lamentarci per questo”.

VITELLI, CHE DIRE, UN CALENDARIO DURO: SUBITO VASTOGIRARDI E VENAFRO, DUE SQUADRE FORTISSIME

A Romagnini gli fa eco Mauro Vitelli dell’Alife, con una squadra rinnovatissima: ”Che dire, un calendario in salita perchè inizialmente affrontiamo Vastogirardi e Venafro. Squadre accreditate certamente alla vittoria finale. Poi, alla terza giornata per noi è già derby con la Fwp. Comunque, stare qui a lamentarci sarebbe inutile. Dobbiamo affrontarle tutte e giocare al massimo in ogni partita visto che il nostro obiettivo e’ quello della salvezza che cercheremo di conquistare prima possibile. Piu’ rilassato e rassegnato possiamo metterla cosi, a ciò che è uscito dalle urne del sorteggio, il presidente dell’FWP Di Costanzo.

DI COSTANZO, OGNI GARA DOVRA’ ESSERE UNA DURA BATTAGLIA, SOLO COSI POSSIAMO USCIRE DALLE SABBIE MOBILI DELLA RETROCESSIONE”

“Prima o poi bisogna incontrarle tutte-dice il presidente – . Certo, avere già alla prima il Venafro in casa, non è proprio la partenza che ci auguravamo visto che da molti addetti ai lavori è accreditata come seconda forza del campionato ma faremo di tutto per dargli filo da torcere. Subito dopo poi andremo a giocare con l’Olimpia  Riccia e anche lì ci aspetta una partita molto dura su un campo che da sempre risulta ostico per chiunque . Ma in realtà tutte le partite per noi, in qualità di neopromossa, saranno impegnative e dovremo fare di tutto per rendere la vita difficile a qualsiasi squadra e lottare su ogni centimetro in campo. La differenza è proprio qui. Questo, atteggiamento potrebbe farci centrare il nostro obiettivo stagionale, ovvero una salvezza tranquilla”.

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: