Ultime notizie

PONTELATONE, PRESUNTO STUPRO DELLA 74ENNE, IL CASO SEMPRE PIU’ COMPLESSO. ORA SPUNTA IL DNA DEL POSSIBILE STUPRATORE

Castel Volturno/PONTELATONE. Ci sarebbero tracce del dna del presunto aggressore –  stupratore  su una bottiglia di vino e su alcuni mozziconi di sigarette nella casa della 74enne di Pontelatone che ha denunciato la violenza sessuale nella notte fra domenica e lunedi scorsi nella sua abitazione di Castel Volturno.  La vicenda si tinge sempre piu’ di giallo: intanto sarebbe difficile il confronto del dna con il possibile responsabile, soprattutto se l’immigrato non è schedato e se non ha precedenti giudiziari e poi perché manca una banca dati per il confronto; non ci sono segni di effrazione sulla porta, quindi chi avrebbe aperto all’uomo? Nessuno dei vicini ha sentito nulla nella notte, né la donna avrebbe chiamato, forse anche per una forma di pudore. Resta comunque difficile venire a capo di una vicenda complessa per una serie di motivi che vi abbiamo elencato. La donna, intanto, sarebbe già tornata a Pontelatone dove vive col fratello dopo la morte del marito avvenuta un pò di anni fa.

IL SINDACATO DI POLIZIA: PREVEDERE CASTRAZIONE CHIMICA

Ancora una violenza sessuale posta in essere da persona non identificata, questa volta, a danno di un’anziana. La presunta violenza si sarebbe verificata presso l’abitazione dell’anziana, ubicata in località Pescopagano Castel Volturno (CE).

La vittima ha trovato la forza di chiamare il 113 e prontamente è stato inviato personale della Polizia di Stato che, immediatamente, ha predisposto l’accompagnamento dell’anziana all’Ospedale. Sull’accaduto sono in corso le indagini da parte della Questura di Caserta. Ultimamente, a giudizio del LI.SI.PO. Libero Sindacato di Polizia – ha dichiarato il Presidente Nazionale Antonio de Lieto – la violenza sessuale sembra essere diventata una moda.

E’ necessario intervenire senza lungaggini ed al riguardo per il reato di abuso di violenza sessuale, a nostro avviso, sarebbe opportuno prevedere una pena esemplare: la “castrazione chimica” senza se e senza ma. Il LI.SI.PO. – ha concluso de Lieto – è certo che questo Governo saprà apportare quei necessari correttivi atti a restituire la sacrosanta tranquillità a tutte le donne che, per svariati motivi, si trovano da sole in casa o a doversi spostare lungo le strade della propria città.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: