Ultime notizie

UN PO’ DEL MATESE NELLA FICTION DI RAI 1 “LA VITA PROMESSA” CON UN BRAVISSIMO PIERGIUSEPPE FRANCIONE NEL RUOLO DI UN MEDICO

Lorenzo Applauso| C’è un po’ di casertanità o se preferite un po’ di Matese nella straordinaria fiction “La vita promessa” che sta andando in onda con successo su rai 1. Ieri sera, la seconda puntata. Il prossimo lunedì la terza.Anche una piccolissima parte consente ad un attore bravo di essere protagonista, soprattutto quando la critica è fatta da chi ama il cinema e ne analizza tutti gli aspetti, fra questi, quelli strettamente tecnici. Nella sua consueta umiltà, pur avendo fatto tanti lavori cinematografici, e senza enfasi, è lo stesso protagonista, Piergiuseppe Francione piedimontese doc che vive in giro per l’Italia, grazie al suo amore per il cinema, a parlarcene.“Una piccola parte – dice subito parlando della fiction “La vita promessa” – certo è una soddisfazione comunque anche perché so che gli ascolti sono ottimi e tanti mi hanno riconosciuto ed apprezzato per quel che ho fatto nella prima serata. Di questo sono felice”.

– C’è un ruolo che prediligi piu’ di altri o che  riesci ad interpretare con piu’ facilità?

Un attore è attore se riesce ad interpretare tutti i ruoli, personalmente non ho preferenze”.

  • C’è una attore che ammiri o hai ammirato piu’ di altri?

“Il cinema italiano ha grandissimi attori. Se proprio dovessi fare un nome direi Gian Maria Volontè”.

“La vita Promessa” è una bellissima fiction con la regia di Ricky Tognazzi che racconta un storia dell’inizio degli anni venti. 1921, Carmela Carrizzo (Luisa Ranieri) vive nella sua terra, la Sicilia, insieme a suo marito Salvatore, contadino della terra del Barone Lanza, e ai loro cinque figli. La famiglia Carrizzo vive una vita tormentata dalle minacce dell’aguzzino Vincenzo Spanò (Francesco Arca) che, geloso di Salvatore, che poi ucciderà, desidera possedere Carmela.Saranno tanti i dispetti e le minacce che la famiglia subirà da Vincenzo e dai suoi scagnozzi: primo fra tutti il pestaggio del figlio più grande, Rocco, che rimarrà minorato dopo un forte massacro. Carmela, consigliata dal prete, parte per l’America per sfuggire a Spanò ma la figlia, prima di partire da Napoli, dove la famiglia si era appoggiata e nascosta per qualche giorno in attesa di partire con la nave, viene colpita dal colera. Il medico, il bravissimo Piergiuseppe Francione fa la diagnosi e consiglia di portarla subito in ospedale per il timore di una infezione. Una scena breve ed intensa quella di Francione perché la donna (Lina Sastri)  che ospita a pagamento la famiglia di Carmela     vuole che vengano mandati via immediatamente tutti per il timore di un contagio e si rivolge in modo energico al medico (Francione) quasi aggredendolo.

 BIOGRAFIA

Piergiuseppe Francione – Attore -classe 1969 –

Laurea in Giurisprudenza e poi studi, lavori e collaborazioni in Teatro con, tra gli altri, Renato Carpentieri, Lucio Allocca, Davide Iodice, I Cosmonauti (festival internazionale di prove aperte) Jurij Alschitz, Mimmo Borrelli; per Cinema, TV e Web tra gli altri, con, Pupi Avati, Luigi Di Gianni, Ricky Tognazzi, Alessandro DAlatri, Barbara Rossi Prudente, Giovanni La Parola, Max Amato, Pietro Marcello, Ugo Frosi, Renato Giugliano, Davide Arosio, Massimo Alì Mohammed, Cineasti Kinodromo –BO-Firma anche regie teatrali e direzioni artistiche. In Tv  “La Squadra” “La vita promessa” “I Bastardi di Pizzofalcone” serie televisive  “-Nella Colonia Penale –” Film -, “Lo Scaffale”. Percussioni cubane e africane con Ciccio Merolla e Sergio Laccone. Canto con Gabriella De Carlo e Francesca Della Monica. Collaborazioni con musicisti, tra gli altri, Guglielmo Pagnozzi, Brigitte Bordeaux, Antonio Imparato, Ezio Lambiase, SpaccailSilenzio, Laboratorio Sociale AfroBeat –BO Cura laboratori in scuole pubbliche, istituti penitenziari e spazi sociali. Costante è l’impegno al servizio della Cultura e di tutti i Beni Comuni costituzionalmente sanciti e  posti a garanzia dei diritti fondamentali dei cittadini e del popolo sovrano. The art is the weapon!

PIERGIUSEPPE FRANCIONE IN ALCUNE FOTO DI SCENA

 

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: