Ultime notizie

ALIFE – GASTRONOMIA OGGI – “PIZZA E SFIZI”: “ IN MOLTI CI COPIANO LE BRUSCHETTE? VUOL DIRE CHE SIAMO BRAVI, MA L’ORIGINALE SIAMO NOI

Alife. Quando qualcuno ti imita significa sempre che qualcuno ha visto in te un modello vincente e allora prendersela perché? E’ quello che sta succedendo sempre piu’ spesso a “Pizza e Sfizi”, la nota pizzeria di Alife che oltre alle ottime pizze da molti anni ha fra i suoi punti forti anche una varietà di bruschette di vari colori e di vari gusti che ormai sono diventate  un piatto al quale non puoi rinunciare che va dalla classica bruschetta al pomodoro a quella con prosciutto e funghi, pancetta e provola , tricolore: crudo, rucola e scaglie di formaggio.

Il segreto ? Sta nel fatto che le bruschette vengono fatte con la stessa pasta  della pizza con qualche  accorgimento di non poco conto del maestro pizzaiolo che  alla fine la rendono digeribile e gustose. ”Cercano di copiarci senza riuscirci– dice Rossano Ofreda, il titolare di “Pizza & Sfizi” ma senza presunzione possiamo dire che l’originale siamo noi e la gente lo ha capito. In fondo, io dico, a chi spesso ci segnala le numerose imitazioni,  perchè prendersela se in molti ci imitano. Indirettamente, testimoniano che la nostra formula è vincente.   Il nostro metro di valutazione è rappresentato da una cosa semplicissima: dal cliente. Quando ti rendi conto che a fine serata hai fatto tantissime pizze o hanno chiesto tantissime bruschette capisci che il  successo è quello e solo quello. Poi, l’altro nostro segreto-dice ancora –  Pasquale- è quello di non adagiarci sugli allori, di ricercare sempre perché la cucina è ricerca continua ma soprattutto noi lavoriamo alla base dei nostri piatti iniziando dal prodotto genuino e soprattutto il modo per  rendere al cliente il piatto semplice, digeribile gustoso.  Non basta preparare la bruschetta con mille gusti e mille colori ma alla base deve esserci la materia prima di grande qualità. Questa te la riconoscono tutti ed ecco il motivo del nostro successo. Copiate pure ma ai clienti diciamo : attenzione alle false imitazioni”.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: