Ultime notizie

UNIVERSITA’ DELLA CAMPANIA “LUIGI VANVITELLI”: SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CON INDIRIZZO IN “ASSISTENTI NOTARILI”

Caserta. Il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, diretto dal prof. Lorenzo Chieffi, ha confermato l’ampliamento dell’offerta formativa dell’Anno Accademico 2018-2019, attivando anche quest’anno il Corso di Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici con indirizzo in “Assistenti notarili”, presieduto dalla Prof.ssa Valeria Nuzzo.Tale innovativo percorso di studi dalla durata triennale, promosso dal Prof. Antonio Fuccillo e dal prof. Raffaele Santoro (NELLA FOTO), garantisce significativi sbocchi professionali, consentendo anche di svolgere una serie di ulteriori attività quali, ad esempio, assistente in studi legali, consulente del lavoro ed ogni altra attività che richiede il possesso di una laurea triennale in ambito giuridico.Il relativo piano formativo ha lo scopo di fornire agli studenti le necessarie conoscenze giuridiche, sia teoriche che pratiche, al fine di poter ricoprire la funzione di assistenti notarili ed essere in grado di meglio rispondere alle complesse problematiche emergenti dalla società contemporanea e dall’apertura ad altri sistemi giuridici, di matrice sia statuale che confessionale, alimentata dall’attuale mobilità sociale globale.

A tale riguardo, il Prof. Antonio Fuccillo, Professore ordinario di Diritto ecclesiastico e interculturale nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” e Notaio nel distretto di Latina, evidenzia che “questo Corso di Laurea, unico nel suo genere, in quanto non risulta allo stato attuale attivo altrove un altro percorso formativo con simili contenuti, ha lo scopo di formare la figura professionale degli assistenti notarili, fornendo una alta specializzazione necessaria per operare in modo efficiente in tutte le complesse attività di uno studio notarile. Del resto, la figura dell’assistente notarile si è progressivamente evoluta in un ruolo sempre più qualificato, fino a diventare una presenza indispensabile per gli studi notarili. Ne è riprova la diffusione di corsi a carattere non universitario dedicati alla formazione di assistenti notarili. L’attivazione di questo curriculum trae dunque origine dalla volontà di colmare tale vuoto attraverso l’attivazione di un indirizzo specifico nell’ambito del Corso di Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici ed intercettare l’interesse di coloro che intendono dotarsi di un titolo di studi accademico con il quale intraprendere questa importante carriera”.Nel suo complesso, il percorso di studi predisposto, come precisa il Prof. Raffaele Santoro, professore di Diritto canonico patrimoniale nel medesimo Dipartimento, “ha lo scopo di fornire le necessarie conoscenze giuridiche ed informatiche inerenti l’attività che precede la stipula di un atto, la fase del rogito e i conseguenti adempimenti post-stipula. Le attività dell’assistente notarile riguardano infatti la responsabilità di istruttoria delle pratiche, la predisposizione degli atti, la conoscenza delle procedure ministeriali ICT inerenti l’acquisizione e il trasferimento di informazioni online, l’assistenza qualificata al notaio in sala stipula, l’amministrazione dello studio, la fatturazione e gli adempimenti fiscali. A tali mansioni tecniche e operative si aggiungono tutta una serie di attività trasversali relative alla tutela della privacy, alla sicurezza, alla normativa antiriciclaggio, alla comunicazione e alla qualità. Le competenze specifiche richieste ad un assistente notarile sono dunque: un’approfondita conoscenza dei profili giuridici inerenti il ruolo del notaio; una buona capacità di utilizzo degli strumenti informatici, dei software di gestione e degli applicativi adottati dai pubblici uffici; una specifica capacità di gestione della documentazione (fascicolazione e archiviazione), una approfondita conoscenza delle fasi di assolvimento di una pratica (pre stipula, stipula, post stipula); la capacità di assumere informazioni e gestire in modo efficiente la comunicazione telematica”. Il C.d.L. è articolato in modo innovativo prevedendo insegnamenti specifici per materie di stretta attinenza ed utilità pratica, ancorate prevalentemente all’alveo privatistico, cui si aggiunge lo studio delle lingue straniere ed uno stage formativo presso uno studio notarile.Gli altri insegnamenti presentano una organizzazione didattica molto specialistica, come del resto emerge anche da alcune delle relative denominazioni: Elementi di diritto privato romano; Storia del diritto privato; Diritto tributario e imposte indirette sugli affari; Diritto del lavoro negli studi professionali e nelle dinamiche di azienda; Istituzioni di diritto penale e attività notarile; Diritto amministrativo ed urbanistico; Diritto delle società, impresa e contratti bancari; Diritto dei trusts, dei patrimoni destinati e delle successioni in ambito internazionale; Diritto processuale civile di base e delle attività delegate.Non mancano infine insegnamenti aventi un alto profilo pratico come “Informatica: il documento giuridico elettronico e l’adempimento unico”, ritenendo che la preparazione e le competenze di questa figura professionale non possano prescindere da una approfondita conoscenza degli strumenti informatici e dei software gestionali presenti in uno studio notarile e degli applicativi utilizzati dai pubblici uffici. Tra le materie affini, invece, è stato previsto l’esame di Diritto ecclesiastico civile, il cui inserimento ha lo scopo di rispondere anche alle esigenze emergenti dall’attuale società multietnica e multireligiosa ed in particolare alle problematiche di interesse notarile che possono riguardare la gestione del patrimonio ecclesiastico, le attività degli enti ecclesiastici, unitamente alla rilevanza che in questo ambito assumono i diritti confessionali.Per garantire maggiori vantaggi durante la fase di inserimento professione è stata stipulata una convenzione con UNIC@ – Associazione Nazionale Dipendenti Studi Notarili Italiani, al fine di valorizzare ulteriormente le professionalità formate attraverso questo importante percorso di studio.Quanto ai profili occupazionali, dalle fonti statistiche si rileva che attualmente gli Assistenti notarili hanno generalmente un contratto a tempo indeterminato. Si ritiene pertanto che tale Corso di Laurea possa schiudere molteplici e solidi sbocchi professionali.

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: