Ultime notizie

PIEDIMONTE MATESE, CAOS SANITA’: SALUTE MENTALE SCOPPIA: SENZA MEDICI E SENZA PSICOLOGI. IN CHIRURGIA DOPO IL CONCORSO IL PRIMARIO NON PRENDE SERVIZIO, UN MISTERO

Piedimonte Matese. La sanità sempre piu’ nel caos, l’alto casertano sempre piu’ periferia di Napoli e Caserta. L’ospedale non riesce a decollare per mancanza dipersonale, figure professionali fuori ruolo e una organizzazione da rivedere presto .In Chirurgia è stato espletato un concorso per primario, ma questo è solo un esempio, con un vincitore, che da mesi non ha mai preso servizio. Un mistero, peggio del mistero di  Ustica.Ma per risolvere questi disagi c’è davvero la volontà politica e aziendale? Non sono cose impossibile né si chiede di impegnare milioni di euro. Basterebbe una migliore organizzazione e qualche risorsa economica in piu’.La situazione sul territorio non sta meglio, anzi il suo stato di salute appare ancora piu’ grave e le sue condizioni si avviano verso un coma irreversibile. L’Unità operativa di salute mentale, necessaria al territorio come il pane, basta dare uno sguardo ai numeri, per comprendere quanto sia preziosa, è abbandonata a se stessa.    A quarant’anni dalla legge di riforma psichiatrica Basagliana, le cose non sembrano affatto migliorare.La struttura matesina paga il prezzo di una solitudine e di un abbandono  perché troppo periferica e mortificata nell’organico. Manca un riferimento politico forte, nato in questo lembo di terra bellissimo dove però  non basta solo l’aria buona, i politici devono capirlo, cosi come i vertici dell’Asl Caserta. Manca il personale necessario per poter gestire una struttura importante e complessa come la salute mentale, con sempre piu’ persone che hanno bisogno di essere curate, ascoltate  e seguite con continuità. L’aumento dei suicidi è un dato allarmante che deve farci riflettere perchè molti dei quali avvengono perché la vittima è sola, non viene seguita, non viene ascoltata, non viene compresa. Queste strutture, dopo la famiglia servono a questo.Chi oggi è al vertice e coordina le unità operative di Salute mentale, conosce la realtà matesina piu’ di altre e piu’ di altri,  avendo svolto  il suo lavoro come medico psichiatra prima di  essere un dirigente.  Ci riferiamo al Dr Carizzone.  Un medico e un dirigente noto come persona sensibile prima che serio professionista ma attualmente sembra essersi un po’ dimenticato che la struttura matesina sta vivendo forti disagi. Eppure ci si aspettava qualcosa in piu, proprio da chi la struttura l’aveva vissuta conoscendone pregi, difetti ed esigenze.Molti pazienti lamentano, addirittura scrivono anche sui social,  di sentirsi abbandonati, non capiti perché quasi sempre non trovano piu’ il medico che li aveva precedentemente visitati. Se si parla tanto di continuità terapeutica, anche in questo caso possiamo dire, senza mezzi termini che non ci siamo affatto. Qualcosa va risolto e presto: intervengano i politici e trovino una soluzione ma senza aspettare alle prossime elezioni.Attualmente c’è un reparto che scoppia, il poco  personale rimasto abbassa la testa e lavora in silenzio perchè il paziente viene prima di tutto ma fino a quando tutto questo sarà possibile?   Una domanda finale vorremmo rivolgere ad Dr. Carizzone ma anche ai vertici dell’Asl : mancano le risorse umane, come medici, psicologi, terapisti, assistenti sociali senza contare nel computo finale le risorse materiali ed economiche, ma quanto tempo ancora serve per far fronte a questi disagi? Aspettiamo una risposta. Non noi, ovviamente, ma l’intero territorio.

 

 

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

1 Commento su PIEDIMONTE MATESE, CAOS SANITA’: SALUTE MENTALE SCOPPIA: SENZA MEDICI E SENZA PSICOLOGI. IN CHIRURGIA DOPO IL CONCORSO IL PRIMARIO NON PRENDE SERVIZIO, UN MISTERO

  1. Caro Direttore, ma di cosa stiamo parlando…. a chi rivolge i suoi interrogativi….queste persone alla quale Lei si riferisce fanno valere le raccomandazioni per le solo amanti, o persone che in famiglia hanno doppio stipendio, o fanno tutto quando gli viene chiesto per mantenere i vertici e il loro stipendio alto, se ne fregano delle esigenze del teritorio…. che vergogna…..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: