ALVIGNANO, UN LIBRO PER RICORDARE I CADUTI

Giuseppe Terminiello|ALVIGNANO: Ricorre ad Alvignano, come in tutta Italia, la festa nazionale delle forze armate, il prossimo 4 Novembre.  Nell’ambito del programma delle cerimonie organizzate dall’amministrazione comunale di Alvignano sarà presentato il libro “Ai concittadini caduti nobilmente sul campo . I figli di Alvignano morti nella Grande Guerra” è il titolo del lavoro scritto da Tommaso Tartaglione, cultore di storia locale. La ricerca, sui soldati alvignanesi, la “storia” vissuta al fronte. Lo studio di quegli eventi ha portato in luce l’onore reso dagli alvignanesi. Dei 45 caduti di cui si racconta nel libro, l’autore propone la pubblicazione solo di 3 fotografie inedite, di fronte all’impossibilità di reperire immagini relative a tutti gli altri: si tratta della foto dell’ufficiale medico Tamborelli e del primo soldato alvignanese caduto, Alessandro Civitillo.
Il libro rientra nel programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima guerra mondiale grazie al sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale per la concessione del Logo.Alla cerimonia presenzieranno, tra gli altri, il parroco don Pasquale Rubino , il primo cittadino Angelo Marcucci, la Dirigente dell’Istituto Comprensivo Scolastico Aida Cortese, la Direttrice dell’Istituto Scolastico “Principi di Piemonte” Suor Francesca Bortoli e il presidente dell’Associazione Storica del Medio Volturno Pasquale Simonelli.

About Lorenzo Applauso (2422 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: