Ultime notizie

PUC E NUOVA PROGRAMMAZIONE URBANISTICA DEL TERRITORIO, FORZA ITALIA CHIAMA A RACCOLTA I MASSIMI ESPERTI DEL SETTORE

Piedimonte Matese. “Piano Urbanistico Comunale: quale visione della Citta” è il tema scelto dal coordinamento cittadino di Forza Italia di Piedimonte Matese per la tavola rotonda promossa per venerdì prossimo, 9 novembre, alle ore 17,30 presso l’Auditorium di San Domenico. “In vista dell’adozione del nuovo strumento urbanistico comunale, FI vuole fornire il proprio contributo di idee alla pianificazione territoriale di prossima definizione.A tale scopo abbiamo chiesto a qualificati esperti di settore di partecipare alla nostra iniziativa aperta al contributo di tutti, associazioni, professionisti e cittadini in promis”, spiega Cristina Caso, coordinatrice degli azzurri nel capoluogo matesino. Coordinati ed introdotti dal deputato Carlo Sarro, i lavori saranno aperti dalla fotografia attuale del tessuto urbanistico della città a cura dell’arch. Maria Cristina Volpe, consigliere dell’Ordine Provinciale di Caserta e già responsabile del settore Ambiente e Territorio del Comune; a seguire, si confronteranno Antonio SALVATORE, docente di Economia e Management sanitario presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli; Raffaele LUPACCHINI, docente di programmazione economica Opere Civili all’Università del Sannio di Benevento; ed Alberto CAPASSO, presidente Comitato Esecutivo Regionale dell’associazione “SLOW FOOD” Campania. Al termine dei vari contributi che arriveranno anche dai tecnici, dalle associazioni e dalle istituzioni presenti, a cominciare dal sindaco Luigi Di Lorenzo che ha assicurato la sua presenza insieme ai tecnici redattori del Puc, le conclusioni saranno affidate all’Avv. Guido D’ANGELO, professore di Legislazione Urbanistica e massima autorità in materia a livello nazionale. “Il nostro obiettivo è di fornire un contributo serio e valido alla città in questa fase fondamentale della redazione del Piano Urbanistico Comunale che andrà a disegnare il futuro e lo sviluppo di Piedimonte Matese da qui ai prossimi decenni. Abbiamo voluto mettere intorno ad un tavolo i maggiori esperti di pianificazione territoriale in tema di sanità e servizi annessi, infrastrutture civili e fondi europei, enogastronomia di qualità, turismo ambientale e valorizzazione dei centri storici perché riteniamo siano queste le linee di azione lungo le quali immaginare la crescita del territorio nel medio e nel lungo periodo. In tale ottica, crediamo sia indispensabile ipotizzare una programmazione integrata con i comuni della cintura piedimontese al fine di valorizzare il Matese nel suo insieme, così da riaffermare il ruolo di capofila che spetta a Piedimonte Matese”, dichiara Sarro, sindaco della Città fino al 2006 e fautore dell’avvio degli studi preliminari e della redazione del nuovo PUC che ora attende di essere approvato entro i termini ultimi indicati dalla Regione Campania.

 

 

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: