Ultime notizie

MA VALE LA PENA MORIRE COSI?

Lorenzo Applauso. Uno in galera, due ai domiciliari, non si sa fino a quando: poca roba. Uno è già fuori. Uno, purtroppo non c’è  piu’: e’ morto da eroe e questo è il vice Brigadiere dell’Arma Emanuele Reali. Uno straordinario servo della Patria, una persona mite e generosa ed un papà dolcissimo, ci raccontano le cronache.

Una famiglia nel dolore piu’ profondo. Troppe vittime per la legalità ma non sappiamo quanto ne valga la pena combatterla con questo sistema giudiziario che ci ritroviamo. Qualcuno dirà che è sbagliato, è un cattivo messaggio il nostro. E se fosse sbagliata la legge? Noi siamo certi invece che l’ultima sia la versione piu’ vicina alla realtà. Purtroppo.

I furti sembrano reati di poco conto ma non è cosi e vi assicuriamo che sono tanti quelli commessi da italiani o stranieri, ma questo non conta. Sono molti, tantissimi anche i tentativi di furto e quelli mai denunciati. Le forze dell’ordine poche o tante non si risparmiano mai. Lo ha dimostrato ancora una volta un uomo dello Stato, il vice Brigadiere Reali che lascia una famiglia giovanissima per rincorrere un malvivente, per battersi per un Pase piu’ onesto, piu’ legale piu’ civile. E allora! Ma i politici devono, davanti a questi fatti drammatici, riflettere e trovare dei correttivi legislativi forti, decisi, una volta per tutte. Una pena certa dovrà esserci alla base di questi reati che sembrano di poco conto: la microcriminalità dicono quelli che parlano bene.

Alla fine, qualche aspiratore e altri oggetti di poco conto,   avevano rubato in alcuni appartamenti di Caserta questi mascalzoni ma il risultato è che un uomo non c’è piu’. Un altro che si batteva per  la  legalità e credeva nello Stato non c’è piu’ e allora alla fine, inevitabilmente vince il disonesto e l’illegalità, come sempre o quasi. Una legge durissima subito, altrimenti ci saranno altri fuinerali di Stato,  altre piazze e vie da intitolare, altre vedove ed altri orfani, altri  Vice Brigadieri cadranno per colpa di uno Stato debole e alla fine, qualcuno piu’ convinto di noi e meno provocatorio si chiederà davvero convinto: ma ne vale la pena morire cosi?

 

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: