SANT’ANGELO D’ALIFE, NUOVAMENTE SOTT’ACQUA LA LOCALITÀ LIMATOLA, AGRICOLTORI CON LE SPALLE AL MURO

Redazione. Sant’Angelo d’Alife. “Qui bastano due gocce perché il Volturno allaghi tutto. Nessuno fa qualcosa per evitare che il fiume si butti ogni volta che piove”. Ormai è guerra aperta fra quanti hanno un terreno nella localita  Limatola e il Volturno, una battaglia persa in partenza a favore del fiume perché da quelle parti è come se gli argini non esistessero. “Già dieci giorni fa l’acqua si è portata via  gran parte del nostro lavoro, figuriamoci adesso che pare si stia per scatenare il finimondo. Ci sentiamo vittime del cielo e delle Istituzioni”. Le immagini che ci hanno inviato da quel posto non ammettono discussioni: il fiume è minaccioso e va rispettato perché potrebbe addirittura inondare altre zone vicine.

About Emiddio Bianchi (2801 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: