PIEDIMONTE MATESE, RIFOCILLATE E RIVESTITE DOPO CHE IL VOLTURNO LE STAVA PER INGHIOTTIRE: ” ABBIAMO VISTO LA MORTE IN FACCIA”

Redazione. Piedimonte Matese. Quello che hanno raccontato due donne al pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte Matese fa accapponare la pelle. I fatti. Madre e figlia di Gallo Matese, quasi 60 anni lei che guida la macchina, poco meno di venti la figlia, di prima mattina, quando è  ancora buio, scendono dal comune montano per recarsi a Venafro, dove la ragazza dovrebbe prendere il primo treno per Roma, dove studia. Nella notte è venuta giù  tanta di quell’acqua che il Volturno, nei pressi di Capriati, è gonfio all’inverosimile e già  minaccia le strade vicine. Questo le due donne non lo sanno e procedono tranquillamente fino a quando non si trovano in un mare d’acqua che non permette loro di procedere in avanti, né  tantomeno di tornare indietro. Sono attimi di terrore perché l’acqua continua a salire e loro sono imprigionate nella vettura. Per loro fortuna,  sul posto perché in stato di allerta, si trovano carabinieri e vigili del fuoco che riescono, tra innumerevoli difficoltà, a tirarle fuori da quella trappola mortale, quando l’acqua aveva ormai invaso tutto l’abitacolo. “Sono stati i nostri angeli perché non avevamo via di scampo. Abbiamo visto la morte con gli occhi”. Questo hanno raccontato le due donne al pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte Matese, semiassiderate e bagnate fino al collo, dove sono state assistite amorevolmente dal personale sanitario che prima di rimandarle al proprio domicilio, sane e salve, ha provveduto anche a rivestirle con i propri abiti da lavoro. A Gallo, dopo l’incredibile disavventura finita bene, ci sono tornate con pantaloni e camici degli infermieri. “Per fortuna è andata bene, dobbiamo ringraziare tutti quelli che si sono prodigati per noi. Senza di loro questa storia non l’avremmo mai  potuta raccontare”.

About Emiddio Bianchi (2615 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: