Ultime notizie

AILANO, GRANDE ATTESA PER IL TRADIZIONALE FALO’ DI SAN GIOVANNI

Laura Palmeri|Ailano. Tutto pronto per la II° Edizione del “Falo’ di SAN GIOVANNI” che, nei giorni 26-27-28 Dicembre, si accenderà nella centrale Piazza di Ailano, come rito propiziatorio utile a combattere il male per far trionfare il bene.Dunque SACRO e PROFANO si incontrano per suggellare, in un antichissimo rito, la Devozione e la Saggezza umana all’ Abbondanza e alla Prosperità delle Terre Matesine, ricche di attività artigianali e prodotti locali unici ed inconfondibili.La ricorrenza del Patrono San Giovanni, che ricade il 27 Dicembre, viene festeggiata, secondo la tradizione, con l’accensione di un enorme fuoco nella Piazza del Paese a partire dalla sera di Santo Stefano, il 26 Dicembre, dove tutti gli abitanti di Ailano, dopo aver preparato una catasta gigante di legna, si raccolgono per dare inizio ad un Programma di Spettacoli, Danze e Balli Popolari, con allestimenti di Stands Enogastronomici, nei quali saranno esposti prodotti tipici del territorio locale.Una kermesse di tre giorni tra folklore e atmosfere magiche del territorio nostrano, che si chiude il 28 Dicembre con i saluti ed i ringraziamenti del Primo Cittadino ai residenti matesini. Una domanda nasce spontanea:Si osserverà anche stavolta, come nella precedente edizione, il volto di un uomo, notato in alto, tra le fiamme del grosso falò?

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: