Ultime notizie

PIEDIMONTE MATESE/VAIRANO, MARIO MORRA, DALLA PROMOZIONE ALLA FINALE DI COPPA ITALIA CON IL COMPRENSORIO, UNICA SQUADRA NAZIONALE DI CATEGORIA INFERIORE

Emiddio Bianchi. Quando alcune stagioni addietro Mario Morra allenava il Tre Pini, la squadra della sua città, fu ad un punto dal portare Piedimonte nella storia  e in serie D. Solo la giustizia (in questo caso antisportiva) glielo negò. Adesso allena il Comprensorio Vairano, squadra casertana che partecipa al campionato molisano di Promozione e lui, mister matesino in trasferta, questa volta nella storia ci e’ entrato di diritto perche’, unico in Italia, ha portato una squadra di categoria inferiore, ad una finale regionale di Coppa Italia. In piccolo, come accadde al Napoli decenni fa, quando giocava in serie B e si aggiudicò addirittura il trofeo nazionale. Il Comprensorio Vairano sta vincendo il girone unico di Promozione, con quattro punti di vantaggio su un’altra casertana (38 a 34): l’Aurora Capriatese. I vairanesi sono approdati alla finale, sconfiggendo a sorpresa il Guglionesi, club di Eccellenza, sia all’andata che al ritorno, con l’identico punteggio di 1-0 e con la stessa firma di Daniele Napoletano. Per quest’ultimo, goleador di Piedimonte Matese, sarà una sfida speciale contro il Tre Pini, considerando che fino a dicembre ha giocato in maglia biancoverde ed alcuni anni fa fu protagonista di una stagione da guinness dei primati, con 43 reti all’attivo.  La finale si dovrebbe giocare domenica 3 febbraio, con la sede ancora da stabilire. Si vocifera lo stadio “Mario Lancellotta” di Isernia, ma ancora non c’è ufficialità. Di certo sarà una grande finale tutta casertana, che entrerà nella storia perché regalerà una vincitrice di Terra di Lavoro, come non è mai accaduto. Per Morra e per i suoi il sogno di questa splendida avventura con formazioni di categoria superiore si chiuderà con la finale, anche in caso di vittoria, perché il regolamento vieta ad una squadra di Promozione di accedere alla fase nazionale della manifestazione. Sarà il Tre Pini a difendere gli onori casertani e anche molisani nelle fasi successive, con la difficoltosa ipotesi di una serie D che Morra sfiorò e Romagnini potrebbe conquistare dalla porta secondaria.

Informazioni su Emiddio Bianchi ()
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: