Ultime notizie

PROVINCIA, QUELL’INVENZIONE A FREDDO

Mario Zannone|Rimane cristallizzato il mondo dell’imprenditoria, racchiuso nei fortini-distretti di Marcianise-Nola-Maddaloni, realtà produttive ormai avulse dal contesto territoriale specifico. Tra l’altro, si sa, che la provincia di Caserta fu un’invenzione a freddo con territori e comunità  disomogenei.Per questa provincia l’anno risulta una misura troppo limitata per tracciare il bilancio delle prospettive, dei successi e delle negatività. Anzi la realtà provinciale ha un suo tempo che, come unità di misura, si dilata tanto da assumere connotati sbiaditi: il senza tempo!Ecco, la provincia di Caserta è senza tempo!

Nulla è cambiato e nulla cambierà nel prossimo futuro.Annichilita e autoreferenziale la politica che vede le grandi formazioni in rotta e vagare, prive di idee in un teatro di cocci rappresentativi delle nuove simpatie elettorali. Cocci rotti sui quali tentano la corsa le propaggini di quella che fu, comunque, una valorosa classe dirigente.

Venti omicidi, morti tragiche, di cui una di camorra, regnante e non più imperante per scelta,  in nome degli affari, molto fiorenti nell’ambito delle amministrazioni pubbliche  dispensatrici di  appalti e servizi.Sul fronte giudiziario vi è un dato che lascia pensare ad un cambio di passo dopo la  foga giustizialista  nei confronti  di sindaci e referenti pubblici. A fine anno  vi è stato il colpo di coda delle perquisizioni al comune del capoluogo foriero, forse, di processi. Almeno ci sarà lavoro per il tribunale sammaritano, limitato nel carico dopo l’apertura  di Napoli Nord. Ogni tribunale cerca una sua fisionomia nel tentativo di scrivere la storia degli eventi. Quello di S. Maria C.V. ,  purtroppo, non  fa più storia!Reflusso sociale per la Chiesa, anch’essa avviluppata nella grande questione morale, lasciata da sola con Vescovi normalizzatori e di limitato profilo culturale, intenti a chiudere il recinto intorno alle poche pecorelle osservanti.  Ormai il clero lo sa di essere minoranza, e neanche qualificata!Ambito  destrutturato, quello della scuola, con gravi fatti di cronaca e classifiche da scalare a livello nazionale.Lasciamo. dunque,  al 2019 l’ottimismo dell’attesa, del qualcosa succederà in meglio. Può darsi che l’anno nuovo porti in dote le speranze di una vita migliore, specialmente per i giovani, come solea dirsi un tempo!

 

 

 

 

 

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: