Ultime notizie

PIEDIMONTE MATESE, GLI UCCELLI CONTINUANO A MORIRE NELLE VICINANZE DELL’OSPEDALE. IL MISTERO SI INFITTISCE

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Dopo un paio di giorni dalla grande nevicata dell’inizio del mese di gennaio fummo attratti dalla foto di un dipendente ospedaliero che riproponiamo in evidenza: la morte improvvisa di decine di uccelli, probabilmente storni, in prossimità dell’ospedale di Piedimonte Matese e ad alcuni metri dagli enormi bomboloni di gas che riforniscono il nosocomio matesino. Le ipotesi dei lettori, di esperti di animali, ed anche di un ornitologo, che circolarono in merito allo stranissimo episodio, furono molteplici: il freddo improvviso, una malattia contagiosa o magari un suicidio collettivo. Non essendo pervenuta alcuna risposta certa, questa mattina siamo ritornati in prossimità del luogo dove furono ritrovati gli uccelli morti. Abbiamo notato una cosa sconvolgente: a non più di venti metri di distanza, sotto alcuni alberi di pino, abbiamo personalmente rinvenuto altri uccelli morti (nella foto). Sempre storni,, probabilmente. Un dipendente ospedaliero ci ha confessato di avere personalmente notato, negli ultimi tempi, altri fenomeni del genere, con uccelli che vengono ritrovati morti per inspiegabili motivi. Un altro, addirittura,, ci ha raccontato di avere più volte visto uccelli che mentre volavano liberamente nel cielo, sono precipitati improvvisamente al suolo, come se colpiti da un colpo di fucile. Sempre nelle vicinanze dell’area incriminata. Ci siamo sentiti in dovere di informare l’apposito servizio dell’ASL sulla strana moria di uccelli e in seguito alla nostra segnalazione alcuni medici veterinari hanno provveduto a raccoglierne alcuni. Su di loro saranno eseguite approfondite analisi, nel tentativo di dare un nome al sempre più  misterioso fenomeno. Intanto, gli uccelli continuano a morire.

 

 

Informazioni su Emiddio Bianchi ()
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: