Ultime notizie

SANITA’, A PIEDIMONTE E’ INIZIATO OGGI IL CORSO DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PER IL PERSONALE ADDETTO AL NUOVO REPARTO

Jpeg

Piedimonte Matese. E’ iniziato oggi il primo evento di aggiornamento e formazione per il personale addetto all’assistenza infermieristica nella nuova unità S.U.A.P. in erigendo presso il 4° piano del presidio ospedaliero.La tematica scelta è di grande rilevanza clinica: il rischio infettivo in ambito intensivo/subintensivo, con particolare attenzione all’antibioticoresistenza, tema di grande attualità e pregnante in questo ambito.

Relatore il dott. Gennaro Di Virgilio, già primario Terapia intensiva e Rianimazione dell’ASL Caserta, insieme al dott. Bennardo Di Matteo referente medico SUAP, responsabile Medicina del dolore e cure palliative del P.O. e al dott. Nicolino De Iorio identificato come unità medica di supporto. Presenti la referente per il coordinamento infermieristico Tiziana Smaldone e la delegata Direzione Sanitaria per la SUAP dott.ssa Nunzia Perrella.  A presentare l’evento e le finalità del progetto formativo è stato il direttore del distretto 15 Piedimonte Matese Emilio Filetti Questo incontro di aggiornamento fa parte del programma di addestramento e formazione del personale neoassunto ed è propedeutico alla fase di imminente apertura del reparto per il quale è richiesta una specifica preparazione  finalizzata ad un ambito intensivo-subintensivo.

La SUAP è una moderna unità assistenziale dove trova accoglienza permanente il paziente con grave danno cerebrale acquisito e/o in condizioni  di particolare criticità assistenziale gestibili con difficoltà a domicilio, mantenendo però la finalità di favorire la domiciliarità di questi malati quando possibile e potendo rappresentare  un posto dove essere ricoverati anche come periodo di sollievo pronti a rientrare a casa dopo superamento della criticità. Nella nuova unità trovano accoglienza quindi i malati in coma con minima coscienza e/o in stato vegetativo persistente, ma anche i malati domiciliari più complessi che già si trovano in regime di assistenza ad alta intensività e che presentano necessità risolvibili presso questa unità, come gli accessi venosi centrali a lungo termine o la revisione di stomie, di piaghe da decubito.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: