Ultime notizie

PIEDIMONTE MATESE, TRE PINI-AMITERNINA 1-0, LA SQUADRA DI ROMAGNINI E’ NEI QUARTI DI COPPA ITALIA, RETE SU RIGORE DI DI MATTEO E IL SOGNO CONTINUA

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Romagnini firma con la sua squadra lo storico passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia. La vittoria per 1-0 con l’Amiternina è stato un capolavoro tattico, nonostante acciacchi e uomini contati. Bastava un risultato di parità senza gol ma il rischio che gli ospiti potessero andare in gol e compromettere la qualificazione è stato fugato con una prestazione super dei biancoverdi, tutti bravi ma con citazioni particolari per Camorani, il migliore dei suoi e Marco Di Matteo, che con una caviglia gonfia come un melone ha lottato da par suo dal primo all’ultimo minuto. La cronaca del primo tempo è tutta in un paio di conclusioni dal limite del centravanti, sventate in angolo dal portiere abruzzese. Mai impegnato, invece, Malaspina. Il secondo tempo è la fotocopia della prima frazione di gioco, con i locali che non soffrono più di tanto, fino alla espulsione di Riccio per doppia ammonizione. Anche in dieci pero’ il Tre Pini non disdegna azioni di ripartenza e si rende più volte pericoloso in contropiede. Su uno di questi, l’arbitro Di Rienzo di Bolzano, eccellente la sua direzione di gara, concede al Tre Pini, a dieci minuti dalla fine, un calcio di rigore per un evidente fallo di mano di un difensore ospite che Di Matteo, pur claudicante, insacca sotto la traversa. Gli ultimi minuti sono stati uno sterile e infruttoso assedio degli ospiti, con il Tre Pini che porta a casa la meritata qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia, dove affronterà la Nuova Florida di Roma che ha eliminato la Nuorese nello scontro diretto. A fine partita la giustificata esultanza di Romagnini: “I miei ragazzi sono stati fantastici e hanno eseguito alla lettera quanto avevamo preparato in allenamento. Ho tenuto in campo Di Matteo, seppure infortunato, perché  pur muovendosi a fatica riusciva a dare i giusti equilibri alla squadra anche da centrocampista. Da questa sera possiamo dire che su oltre 500 squadre fra Eccellenza e Promozione di tutta Italia che hanno partecipato alla Coppa Italia, noi siamo fra le prime otto e questo è per noi e per Piedimonte un grande motivo di orgoglio. Per il campionato cercheremo di andare avanti anche con gli uomini contati. Ci mancano quattro o cinque punti e poi ci concentreremo nuovamente sulla Coppa”. Una cosa è certa: nello spogliatoio del Tre Pini c’è gia’ qualcuno che va con la mente verso la semifinale. Sognare, a questo punto, non costa niente.

Informazioni su Emiddio Bianchi ()
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: