AILANO, AVVISTATO UN RARISSIMO ESEMPLARE DI IBIS SACRO, È IL PRIMO ESEMPLARE NOTATO NEL MATESE

Redazione. Ailano. Censito un volatile che mai nessuno aveva avvistato nell’area matesina, l’Ibis Sacro, un uccello appartenente alla famiglia dei pellicani. Nicola Campomorto, un socio dell’associazione ARDEA, ne ha immortalato uno nel territorio di Ailano mentre stava mangiando del foraggio. Un avvistamento eccezionale, anche perché questa specie di uccelli vive generalmente in Africa o nelle isole Canarie, con rari esemplari che si sono introdotti in alcune aree europee, raramente anche in Italia. Allo straordinario avvistamento dell’ibis sacro fa da contraltare il fatto che questo pellicaniforme, catalogato come specie esotica invasiva, insediandosi stabilmente in un’area diversa da quelle nelle quali è abituato a vivere, potrebbe rappresentare una minaccia per altre specie animali, provocando inoltre l’alterazione dello stato dell’habitat e degli ecosistemi naturali, con ingenti ripercussioni economiche alle attività produttive.

About Emiddio Bianchi (3603 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: