PIETRAVAIRANO,IL 26 MAGGIO SI VOTA: SALE LA FEBBRE ELETTORALE PER ELEGGERE IL NUOVO CONSIGLIO

Pietravairano. La febbre elettorale comincia a salire vertiginosamente in vista del prossimo 26 maggio quando si vota per i comuni e per le europee. “Assistiamo a continui spot da parte dell’attuale sindaco che denotano la totale confusione dell’attuale maggioranza. Un giorno senti e leggi che calano l’asso con la candidatura a primo cittadino di Marianna Di Robbio –dice il candidato Maurizio Cappello –  il giorno dopo, lo stesso, in contraddizione a se stesso, addirittura, chiede al Ministero dell’interno se può candidarsi, (evidentemente non ritiene che la Di Robbio sia un asso). La cosa sconcertante è questo morboso attaccamento alla poltrona, di questa persona che ha usato i suoi anni di amministrazione solo per produrre 14ml di euro circa tra debiti e impegni spese senza realizzare nulla per il paese. A mio avviso-conclude il consigliere di minoranza del comune di Pietravairano   Maurizio Cappello-  il Sindaco non deve interpellare il Ministero sul fatto se può candidarsi o meno, ma deve  interpellare se stesso  e chiedersi: come ho fatto, in dieci anni, a creare tutti questi debiti senza produrre nulla di concreto per il paese?”.

 

 

 

 

 

 

About Redazione (10734 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: