ALVIGNANO, DOPO CIRCA 90 ANNI CHIUDE LO STORICO NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO ESPOSITO

Giuseppe Terminiello  |Alvignano. Chiude dopo circa novanta anni lo storico negozio di  abbigliamento di Italo Esposito. Era il 1930 quando  il sign. Armando Esposito, appena ventenne, iniziò col recuperare pezzi di stoffa e di lana girando per le case di Alvignano e dei paesi limitrofi. I panni venivano aggiustati, secondo l’uso cui potevano essere destinati e poi rivenduti.

Nel 1940 il primo traguardo, convolando a giuste nozze con la signora Concetta Santabarbara.  Armando riesce a passare dal carretto con i cavalli, con cui faceva i mercati, ad un camion e siamo intorno al quarantasei. Poi nel 1955 il primo piccolo negozietto: l’attività di “pannazzaro” è ormai conosciuta ad Alvignano. Il figlio  Italo, abbandona gli studi dopo la licenza media e lavora ai mercati  con il padre e con nonni e ingrandisce il negozio  nella centralissima Piazza Notarpaoli con la moglie Nicolina Pagliaro. Infine oggi la decisione di dire basta con una toccante cerimonia alla quale  era presente il Sindaco Angelo Marcucci che ha ringraziato i proprietari per il servizio reso alla cittadinanza di Alvignano per decenni con professionalità e disponibilità.

About Redazione (10722 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: